San Venanzo, frane e smottamenti: da settembre controlli su stato manutenzione terreni

SAN VENANZO – Partiranno a settembre i controlli a campione del Comune sui terreni privati per verificare lo stato di manutenzione e prevenire frane e smottamenti. Ad annunciarlo è il sindaco, Marsilio Marinelli che ha pubblicato un avviso dopo gli eventi franosi verificatisi recentemente dovuti, secondo il primo cittadino, si alle particolare condizioni meteo che allo stato di manutenzione dei fondi e dei terreni.

Marinelli, nell’atto ricorda gli obblighi di legge cui i proprietari sono tenuti in particolar modo nel mantenimento in buono stato di ripe, fossi, strade e cunette. Sottolineando quanto già disposto con un’ordinanza, il sindaco precisa che i proprietari sono tenuti a tenere pulito, a mantenere le ripe in condizioni che non facilitino il cedimento di terreni e l’ingombro delle strade con massi, terriccio e altri materiali pericolosi, a tagliare rami o potare piante che si protendono oltre il ciglio della strada e ad allontanare o smaltire immediatamente il materiale di risulta dovuto a tagli e potature.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta