Strade, Mancini (Lega): “I soldi del bollo per la manutenzione”

 

PERUGIA – Oltre 600 milioni di euro in sei anni derivanti dai pagamenti della tassa di possesso auto(ex tassa di circolazione), la Regione ne destina 33 alla manutenzione delle strade. “Spiccioli – tuona il consigliere regionale Lega, Valerio Mancini che assieme al collega Fiorini ha presentato un’interrogazione all’Assessore Chianella. “Ritengo importante sapere come vengono utilizzati i circa 117 milioni di euro annui provenienti dalla tassa di circolazione, cioè direttamente dalle tasche dei cittadini.  Per la Lega, almeno una parte di questo introito dovrebbe  essere impiegata per migliorare la situazione delle nostre strade. Ci auguriamo, dunque, un piano di manutenzione incisivo a partire dal 2018, per un doveroso rispetto  ai cittadini. Siamo consapevoli – continua Mancini – che i nostri rimarranno solo auspici perché è sotto gli occhi di tutti come la Giunta Marini abbia, da tempo tirato i remi in barca e stia aspettando solo il 2020 per il cambio di guardia. Dopo le recenti sconfitte, sia al referendum costituzionale, sia alle ultimi politiche, la consapevolezza di essere arrivata alla fine del  monopolio politico è diventata realtà. Il Pd sta letteralmente abbandonando la regione Umbria e i suoi cittadini con evidenti ricadute sul sistema infrastrutturale, occupazionale e sanitario. L’evidente stato di degrado in cui vertono la maggior parte delle strade umbre può essere paragonato solo alla fine di un evento bellico, con cittadini costretti a slalom pericolosi nella migliore delle ipotesi. È dunque  necessario intervenire per riparare i danni non solo del maltempo ma anche della nefasta riforma Del Rio, contro la quale serve un impegno politico forte e una strategia che mi auguro la Regione Umbria vorrà intraprendere. Nel frattempo che il Pd faccia pace con se stesso, la Lega prosegue nell’elaborazione dell’esposto sulla manutenzione stradale grazie anche agli elementi importanti che continuamente ci inviano i cittadini”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta