Terni, cani e padroni a spasso a Collerolletta per dire no agli abbandoni

TERNI – Caninando, una passeggiata a 6 zampe, cani e padroni a spasso per fare moto insieme e per sensibilizzare sui temi della custodia e della cura degli animali domestici. Presentata questa mattina l’iniziativa organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la Uil Terni, che si inserisce nel meeting sindacale che vede una serie di eventi all’insegna della valorizzazione della città in tanti dei suoi aspetti, dalla cura per le persone, all’amore per la natura, per gli animali.
“Quella di Caninando una bella iniziativa – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Stefano Bucari – che sensibilizza un tema, il benessere e la tutela animale, molto sentito dall’Amministrazione, che da diversi anni si impegna con politiche concrete, azioni diversificate e trasversali, che vanno dalle campagne di prevenzione e sensibilizzazione contro il randagismo e l’abbandono, fino agli investimenti importanti fatti per rendere il canile di Colleluna in linea con gli standard europei e alle risorse richieste alla Regione per intervenire su quello di MonteArgento. Pur in un momento di difficoltà- prosegue l’assessore – l’Amministrazione continua ad occuparsi della tutela degli animali confermando l’interesse a mantenere il titolo di Terni, come la città più amica degli animali in Italia, secondo quanto ha stabilito il quarto rapporto di Legambiente”.
L’iniziativa che si svolgerà domenica 21, consiste in una passeggiata di 4 km che prenderà il via da Collerolletta alle ore 8, per raggiungere poi l’area cani di via del Centenario dove saranno organizzati mini percorsi di agility ed obbedience, come dimostrazione dell’importanza del gioco e dello sport nel rapporto con il proprio animale. Sarà possibile anche visitare il canile. L’iniziativa si inserisce nelle manifestazioni nazionali per giugno mese della prevenzione contro l’abbandono: Asl e Comune rilanciano i progetti di sensibilizzazione partendo dalla mirochippatura a prezzi ridotti presso le strutture veterinarie che hanno aderito al progetto visionabili sul sito istituzionale da lunedì.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>