Terni, seconda giornata di caccia: eseguiti 70 controlli

TERNI – La seconda giornata di preapertura della stagione venatoria non ha fatto registrare particolari problemi dal punto di vista della sicurezza. Per quanto concerne compiti e attività della polizia provinciale tutto si è infatti svolto nel rispetto delle norme che regolano la caccia. Dal comando di Palazzo Bazzani fanno sapere di aver proceduto ad una settantina di controlli ma di non aver eseguito sanzioni amministrativa o denunce per comportamenti illeciti. I servizi di controllo della polizia provinciale hanno interessato tutto il territorio vocato fino alle 13,00, orario di chiusura previsto dal calendario venatorio per questa seconda giornata. In calo rispetto alla prima preapertura il numero dei cacciatori, sostanzialmente stabile la selvaggina cacciata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.