Terremoto, spedizione solidale dei Vigili del Fuoco a Castelsantangelo sul Nera

PERUGIA – Spedizione di solidarietà dei Vigili del fuoco nelle zone terremotate intorno a Castelsantangelo sul Nera. La situazione degli allevatori è critica, con le stalle inagibili o puntellate per tenere coperto il bestiame. In questo quadro sono arrivate altre scosse e la neve causando altri crolli con perdite di bestiame e scorte alimentari. Per questo èstata chiara la necessità di avere fieno e mangini. Così  il Presidente del Motoclub dei Vigili del Fuoco di Perugia, Luciano Ballarin, ha raccolto un grido di aiuto e con la disponibilità di altri colleghi VV.F., nonché gli amici dell’Old Rods American Cars Club Perugia, con il suo Presidente Giorgio Brunori e della ditta Cima arredimpianti di Federico ed Emanuele Pagliari, hanno nel giro di due giorni, reperito e caricato su tre autocarri 23 quintali di mangime e grazie alla generosità dell’azienda Golosità Umbre di Silvia e Marcello Mariani di Osteria del Gatto, anche 180 quintali di fieno.

1Martedì mattina la carovana solidale si è messa in marcia, scortata da un’auto dei Vigili del Fuoco, per poter attraversare agevolmente le zone terremotate. “Abbiamo attraversato brillanti vallate innevate e paesi orribilmente deturpati del sisma – spiega Ballarin – raggiungendo Castelsantangelo sul Nera, dove ad attenderci c’era un manipolo di irremovibili e tenaci allevatori ai quali abbiamo consegnato questa provvista di viveri per i loro animali. La loro gioia è stata la nostra soddisfazione, li abbiamo salutati dopo aver mangiato e scherzato insieme, presso il centro allestito dai volontari, alleviando per qualche momento il loro sconforto, con la speranza che presto aiuti ben più consistenti possano arrivare dagli enti preposti a risolvere questo stato di difficoltà che perdura ormai da troppo tempo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.