giovedì 14 dicembre 2017 - aggiornato alle ore 23:37        

Umbertide, Locchi cambia la giunta e il Pd non ci sta: “Mossa non condivisa” Fuori dall’esecutivo Montanucci e Violini

umbertide

UMBERTIDE – Si prospetta un ultimo anno movimentato per il primo cittadino Marco Locchi, che ieri ha annunciato un cambio di rotta della giunta do,unale, con l’uscita dei componenti con i quali è venuto meno il rapporto fiduciario. Un anno complicato perché il Partito democratico Umbertidese non ha gradito la mossa che, stando ai beninformati, porterebbe fuori dall’esecutivo comunale Raffaella Violini e Cinzia Montanucci.

“Non c’e stato nessun confronto con il gruppo consiliare – dicono i dem – (oltre ovviamente che con la segreteria Pd) e nei precedenti incontri (alcuni giorni fa) da parte sua non c’è stata alcuna comunicazione. Le scelte non condivise spesso non portano lontano e alle “migliori energie della città” andrebbe offerto un progetto di prospettiva non uno strapuntino nella fase terminale della legislatura. Non basta invocare l’unità bisogna perseguirla nei fatti. Valuteremo con attenzione e decideremo per il meglio della Città. Umbertide non può essere soffocata solo da aspettative individuali”.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta