Sport

Niente da fare per il Perugia. Floccari e Schiattarella affondano i biancorossi al Mazza

Spal - Perugia

Finisce così. Vince la Spal che si porta da sola al secondo posto

92′ raddoppio della Spal: sugli sviluppi di un contropiede Costa mette al centro per Schiattarella che non fallisce. 2-0 e sigillo finale sul match

4′ di recupero

89′ nella Spal esce Antenucci ed entra Finotto

86′ esce nella Spal Bonifazi ed entra Gasparetto

81′ corner di Schiattarella, testa di Vicari che non inquadra la porta

75′ ultimo cambio per il Perugia: esce Brighi dentro Acampora

73′ esce nella Spal Castagnetti ed entra Schiavon

71′ ammonito Terrani per proteste

70′ esce nel Perugia Di Carmine ed entra Nicastro

69′ uno due Schiattarella – Arini, Brignoli anticipa il numero 28 biancoazzurro

60′ cross basso di Guberti, Di Carmine

59′ azione personale di Guberti che salta con un tunnel un avversario, il suo piattone sul palo lontano è respinto da Meret

57′ primo cambio per il Perugia: esce Gnhore ed entra Terrani

51′ svirgola un difensore della Spal, Dezi non riesce a concludere

50′ tiro da fuori di Dezi, arpiona il pallone Meret

49′ cross di Del Prete, prova l’acrobazia Guberti, smorzata dalla difesa spallina

47′ Di Chiara si fa largo in area e cede palla a Brighi la cui conclusione viene murata

Si riparte

Finisce il primo tempo.

Ternana, piove sul bagnato: De Vitis getta le Fere nel baratro. Ora è ultimo posto

a-curva-ternana-delle-fere

SECONDO TEMPO – Non cambia il punteggio al Liberati. La Ternana subisce ancora una sconfitta, l’ottava nelle ultime nove partite. Ma quel che è peggio è che il Trapani, vittorioso con la Salernitana, condanna i rossoverdi all’ultimo posto in solitario in classifica. Una situazione praticamente catastrofica, che mette in pratica fine al campionato dei ragazzi di Gautieri, oramai giù psicologicamente.

La Sir Safety pronta all’ultima battaglia

IMG_0744

PERUGIA – Ultima di Superlega per la Sir Safety Conad Perugia che ospita domani pomeriggio, con inizio del match alle ore 18:00, la Calzedonia Verona per dare l’ultimo assalto al secondo posto nella griglia playoff.

Ci sarà il “pienone” al PalaEvangelisti al fischio d’inizio della coppia arbitrale Cipolla-Pasquali con i Sirmaniaci e tutto il pubblico perugino chiamati a spingere i Block Devils verso la conquista dei tre punti in attesa di conoscere il risultato di Monza-Trento e di capire sa sarà seconda o terza posizione ed il relativo avversario nei quarti di finale della post season al via la prossima settimana:

“Ai ragazzi – dice Lorenzo Bernardi – ho detto che dobbiamo finire la regular season senza avere il rimpianto di non aver fatto tutto il possibile per arrivare secondi.

Gubbio, occasione persa. Il Forlì vince di misura

gubbio campionato

Non porta bene alle umbre l’Emilia Romagna. Dopo il Perugia anche il Gubbio viene sconfitto, questa volta a Forlì. Ha deciso un gol di Sereni ad 11′ dallo scadere del primo tempo, impedendo ai rossoblù di raggiungere posizioni più prestigiose. La classifica non subisce scossoni significative: gli uomini di Magi restano saldamente in zona playoff, quelli di Gadda escono fuori dai playout.

Calcio dilettanti, al Norcia il derby della solidarietà

cascia2

Il risultato finale dice 1-0 per il Norcia, ma questa volta, e non è una frase fatta, hanno vinto tutti. Si è disputato questo pomeriggio allo stadio Renato Curi di Perugia l’attesissimo derby di prima categoria tra Cascia e Norcia, che ironia della sorte si sarebbe dovuto giocare lo scorso 30 ottobre, giorno di quella tremenda scossa che ha provocato terrore e distruzione in Valnerina.

Perugia, Bucchi: “Frosinone? Pensiamo solo alla Spal”

Bucchi pre Spal

Pensare ad una partita per volta deve essere la caratteristica principale di questo Perugia. Il calendario per martedì 28 riserva un turno infrasettimanale di grande spessore con la sfida al Frosinone capolista, ma la mente della squadra è soltanto rivolta alla Spal, avversario che attualmente vanta cinque punti in più dei Grifoni.

Ternana, Gautieri: “Dobbiamo cambiare marcia mentalmente”

Gautieri post derby

Per la Ternana è il momento della verità. Per tornare a sperare nella salvezza non c’è altra strada che battere il Latina. Mister Gautieri se ne intende di queste imprese, visto che lo scorso anno aveva garantito la permanenza in B dei pontini partendo da un’analoga situazione, ma servirà un’inversione di tendenza da subito, soprattutto sul piano psicologico.

Sir Safety, Bernardi non pensa ai playoff: “Crediamo nel secondo posto ma senza ossessioni”

Conferenza stampa Bernardi

Per la Sir Conad Safety Perugia la regular season della Superlega è agli sgoccioli. Resta ancora una partita, contro Verona, per definire al meglio la griglia dei playoff: i Block Devils sono in corsa per il secondo posto, che attualmente condivide con Trento, quest’ultima però in vantaggio in virtù del quoziente set favorevole.