Gubbio, festa al Castello di Petroia per celebrare la nascita di Federico da Montefeltro Una settimana di eventi con il patrocinio del Comune di Gubbio

GUBBIO – Festa grande nell’antico maniero del Castello di Petroia per celebrare la nascita di Federico da Montefeltro, principe del Rinascimento, che nell’antico borgo collinare a metà strada tra Gubbio e Perugia, secondo quanto narra la tradizione, vide la luce il 7 giugno del 1422, segnando per sempre la storia della sua famiglia, quella dell’Italia di allora e la cultura dei secoli successivi.

Una settimana intera voluta dal proprietario Carlo Sagrini, con il patrocinio del Comune di Gubbio, all’insegna di intrattenimenti, antichi mestieri e curiosità che si alterneranno tra le mura del castello da martedì 7 giugno fino a sabato 11 giugno. Feste e banchetti tutti in onore di Federico, condottiero e mecenate per artisti e miniatori, uomo d’armi di vastissima cultura, Duca di Urbino e Gubbio, a dimostrare che anche dopo 594 anni il suo mito resiste così come le alte mura che lo protessero nel momento della nascita. Da quel giorno di quasi sei secoli fa, il Castello è rimasto perlopiù intatto: originale è la torre che controllava i confini del ducato e tutto il complesso della rocca e le mura di cinta. Dal 7 all’11 giugno, in ognuno dei 5 giorni si potrà assistere a due spettacoli: nel tardo pomeriggio nella ‘piazza di bianco sassolino’ ci saranno esibizioni di sbandieratori, arcieri, armati e rievocazioni di antichi mestieri, mentre al calare della sera nella affascinante sala Accomandugi, andranno in scena banchetti d’epoca a tema, con botanici, giullari, schernitori e attori. Sarà un salto indietro nei secoli, con il castello e le sale illuminate in notturna esclusivamente dalla luci di torce e candele e il personale vestito con abiti storici per la durata delle celebrazioni.
QUESTO IN DETTAGLIO IL PROGRAMA DELLA MANIFESTAZIONE.
MARTEDI’ 7 GIUGNO: • Ore 18:30: ​I Mestieri antichi e gli Sbandieratori di Gubbio. Ricostruzione delle antiche botteghe del cartaio, calligrafo miniatore, coniatore e spiegazione pratica dei 3 mestieri, a cura di Mario Cini ‘mastro cartaio’, Pietro Barsotti coniatore ‘Ars Balistarum’, ‘Arte Libro unaluna’ per la calligrafia e miniatura. A seguire esibizione del ‘Gruppo Sbandieratori’. Prezzo a persona: 10 €; • Ore 20:30: A cena col Botanico Medievale – Usi in cucina e aneddoti sulle erbe spontanee nel tempo di mezzo con il Professore di botanica dell’Università di Perugia Aldo Ranfa. Prezzo a persona: 35 €.
MERCOLEDI’ 8 GIUGNO: •​Ore 18:30: Assedio al Castello – Spettacolo di abilità del gruppo di Arcieri Arcieri storici Castrum fossati A.S.D. FITAST, a seguire merenda medievale Prezzo a persona: 10 €; •​ Ore 20:30: Lo Chef stellato alla prova della storia – Rivisitazione in chiave moderna di piatti umbri dal XIV al XVI sec con lo Chef del Castello Walter Passeri Prezzo a persona: 35 €
GIOVEDI’ 9 GIUGNO: • Ore 18:30: ​I mestieri medievali: il cartaio, il calligrafo miniatore, il conio, a cura di Mario Cini ‘mastro cartaio’, Pietro Barsotti coniatore ‘Ars Balistarum’, ‘Arte Libro unaluna’ per la calligrafia e miniatura. Ricostruzione delle antiche botteghe e spiegazione di mestieri dimenticati. A seguire merenda medievale. Prezzo a persona: 10 €. ; •​ Ore 20:30: A Corte col Giullar Cortese dalle rime sempre accese, con Gianluca Foresi. Banchetto tutto da ridere con il Principe dell’improvvisazione. Prezzo a persona: 50 €.
VENERDI’ 10 GIUGNO: • Ore 18:30: Lezione di scherma storica e torneo scherzoso tra gli ospiti insieme ai ragazzi di “RE di SPADE”; seguire merenda medievale. Prezzo a persona 10 €; •​Ore 20:30: ‘E durante la cena incrociaron le spade’ con Francesco Perciballi di A.S.D. RE DI SPADE. Cena medievale ed esibizione di scherma storica. Prezzo a persona: 50 €.
SABATO 11 GIUGNO: • Ore 18:30: Giuseppe Brizi dell’Associazione TEATRALBA in ‘Ritorno a Petroia – Il furto’ – Leonetto della Ruzza farà entrare clandestinamente gli ospiti nel Castello per un furto goloso. Prezzo a persona: 10 €; • Ore 20:30: ‘ Ritorno a Petroia – Il banchetto’ – Leonetto della Ruzza intratterrà gli ospiti con storie, canti, balli come si soleva fare al Castello nei secoli passati. Prezzo a persona: 50 €.  Per prenotazioni e informazioni su tutti gli eventi: telefono 075 920287 075 info@petroia.it

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta