La rinascita dem parte dai sindaci

TERNI – Rimettere insieme i pezzi, ricostruire, tornare tra la gente, aperti al confronto. Alcuni sindaci dem umbri “sorpassano” il partito e domenica alle 10 al circolo Acli di Sant’Andrea d’Agliano a Perugia daranno vita ad un’assemblea.

Un’assemblea aperta a tutti: cittadini, schieramenti opposti, giovani, mondo dell’associazionismo, e chiunque voglia partecipare.

Il motivo nasce dal fatto – spiegano i sindaci – che, dopo la disfatta elettorale del 4 marzo, sono in discussione il senso e la natura del Partito Democratico.

Un Partito da ricostruire, che ha lasciato “a piedi” troppi elettori, e di certo le lotte intestine non hanno aiutato a far decollare.

I numeri parlano.

Così i sindaci di Marsciano, Foligno, Gualdo Cattaneo, Narni, Gualdo Tadino, Montecchio ed Orvieto non hanno perso tempo.

Tutti esponenti che hanno intenzione di battere un colpo dopo il pesantissimo ko elettorale.

Forti degli errori del passato, per i sindaci dem, la comunità politica deve ritrovare un momento di confronto. E come? Partendo dal basso.

All’assemblea infatti può prendere in mano il microfono chiunque, chiunque può dire la sua e cominciare – mattone su mattone – a ricostruire un partito che è crollato lentamente.

La speranza è che il microfono non finisca nelle mani di qualche burattinaio, ben allenato.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>