Narni, cittadinanza onoraria ai figli degli immigrati, passa la mozione di Isidori

NARNI – Cittadinanza onoraria ai bambini nati in Italia, figli di immigrati stranieri residenti nel territorio: è quanto si è impegnato a riconoscere, come atto simbolico, il consiglio comunale di Narni in base ad una mozione approvata nell’ultima seduta.

L’atto, che auspica un effettivo riconoscimento della cittadinanza italiana da parte della legislazione nazionale, è stato proposto dalla consigliera del Pd Roberta Isidori.

“Stando ai numeri registrati all’anagrafe comunale, gli stranieri regolarmente residenti sono circa l’1,5% della popolazione totale e – spiega Roberta Isidori – vivono nello stesso contesto lavorativo, sociale e scolastico degli italiani. Anche in armonia con quanto prevede lo statuto del Comune di Narni, che “riconosce la centralità della dignità della persona, opera a favore dell’uguaglianza, ripudia ogni forma di razzismo, favorisce la solidarietà tra i popoli e i cittadini, valorizzando le differenti culture” si quindi è voluto simbolicamente riconoscere pari dignità a questi bambini.

“Siamo ben consapevoli che il tema dell’integrazione dei cittadini stranieri in Italia e in Europa, oggi più che mai, rappresenta una delle sfide più impegnative da affrontare per gli Stati Europei ed è un impegno sul quale si sta giocando il futuro dei nostri Paesi – è stato ribadito durante il Consiglio comunale – ma riteniamo importante, attraverso questo gesto meramente simbolico connotare politicamente la nostra città, da sempre impegnata sui temi dell’integrazione delle diverse culture”.

Il Comune promuoverà anche altre iniziative per incentivare l’ accoglienza nei confronti degli stranieri.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>