Trevi, scuole più efficienti dal punto di vista energetico

TREVI – A Trevi sono terminati i lavori di efficientamento energetico del plesso scolastico di Santa Maria in Valle.
Il progetto ha previsto l’installazione di una pompa di calore ad alta efficienza che ha sostituito la vecchia centrale termica alimentata a Gpl, un impianto fotovoltaico di 19.8 Kwp e la sostituzione degli infissi esistenti con dei nuovi dotati di taglio termico e doppi vetri per un importo di 242 mila euro investiti.
“Un importante tassello – spiega la vice sindaco Dalila Stemperini, assessora con delega ai lavori pubblici e ambiente – in continuità con il lavoro svolta dalle precedenti amministrazioni: la sicurezza e il benessere degli alunni sono infatti da sempre gli obiettivi prioritari. Abbiamo ottenuto l’intero importo partecipando ai bandi POR-FESR 2014/20 senza intaccare il bilancio corrente, ottenendo così il passaggio della classe energetica dell’edificio da G ad A1 diminuendo così le emissioni di CO2 DEL 75%. Inoltre abbiamo completamente rimodernato i bagni dedicati ai bambini e il sistema di fognature esterno, con fondi provenienti dal Miur. Per il Comune di Trevi un duplice risultato sia per l’abbattimento dei costi di gestione sia in termini ambientali, una operazione che premia la capacità di progettazione e di attrazione di fondi. Il prossimo passo ci vedrà concentrati sui lavori di ampliamento ed efficientamento del plesso scolastico di Borgo Trevi”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>