Riqualificazione del Teatro Turreno: parere positivo della Regione

PERUGIA – Grazie al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale che nell’ambito del programma Agenda Urbana metterà a disposizione oltre 2 milioni e 800 mila euro, a cui si aggiungerà un cofinanziamento da parte del Comune di Perugia per un importo pari a 245 mila euro, verrà finanziata la ristrutturazione del Teatro Turreno, che punta anche al rilancio del centro storico di Perugia. È quanto annunciato dai consiglieri regionali Carla Casciari e Giacomo Leonelli (PD) a margine dei lavori della Prima Commissione in Regione, durante la quale è stato dato parere positivo all’atto della Giunta Regionale tramite il quale la Regione Umbria accetta la cessione per donazione di un 1/3 della proprietà del Turreno, ora di proprietà della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia. Con l’atto si disciplinano inoltre i rapporti di comproprietà con il Comune di Perugia che sarà in possesso dei restanti 2/3 della proprietà e che, a seguito dei lavori di ristrutturazione, avrà l’incarico di assegnare la gestione del nuovo teatro, tramite un avviso pubblico, ad un soggetto terzo. Il secondo stralcio degli interventi sarà finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia che contribuirà con un milione di euro ai lavori di ristrutturazione. Queste risorse  erano inizialmente destinate alla riqualificazione della zona di Fontivegge ma, grazie ai fondi che il Governo Gentiloni ha destinato all’area tramite il “Bando Periferie”, sono state liberate e riassegnate dalla Fondazione al Turreno. La riapertura del Turreno rappresenta un evento strategico per il futuro del centro storico di Perugia, una novità che porterà un indotto positivo per tutta l’acropoli, per gli esercizi, per le attività commerciali e ricettive e per l’Università, facilitando anche l’attrattività turistica, culturale e scientifica del centro storico di Perugia.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta