Terni, Earth Umbria dice no al divieto dei cani ai Giardini Miselli

TERNI – Earth Umbria per voce del presidente Niccolo’ Francesconi trova non giusta la proposta di una ordinanza per vietare l’ingresso di cani all’ interno dei giardini Miselli a Terni . E’ giusto che vengono fatte battaglie per fare entrare i cani in molti luoghi pubblici e si vieta di farli entrare in giardini ? E’ normale che un cittadino che rispetta le regole  con il proprio cane non puo’ entrare dentro dei giardini ? E’ giusto chiedere adozioni e poi richiedere certe ordinanze proprio per non fare entrare cani in giardini per esigenze di decoro ed igiene ? Perche’ si vuole fare una tale ordinanza ? Non e’ piu’ giusto intervenire contro i padroni incivili e permettere l’ ingresso ai cani ?
Siamo contenti che si sta’ lavorando per evitare degrado, mettendo fiori e altro, ma non troviamo giusta una eventuale ordinanza per evitare l’ ingresso di cani e tornando sulle nostre richieste chiediamo : bene la riqualificazione dei giardini Miselli ma riguardo la struttura Ex Dicat e altre situazioni chiediamo : sono iniziati interventi di bonifica e vigilanza h24 per evitare ulteriori situazioni di degrado ?
La Passeggiata, a distanza di giorni con tanto di interrogazione da parte di un consigliere comunale di maggioranza , viene chiusa in orario notturno,  oppure no ? Il parco dove si trova il Thyrus , e’ stato bonificato e sistemato ?  Earth Umbria invita associazioni e politica  a intervenire riguardo queste situazioni e contro la richiesta di off limits per i cani presso i giardini Miselli trovando questa scelta non proprio adatta per incentivare le persone a adottare l’ amici 4 zampe presso  canili con certi divieti che sembrano non proprio a favore dei stessi.
Dott. Niccolo’ Francesconi
Presidente Earth Umbria
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>