Verso la Pasqua, il vescovo di Terni celebrerà all’Alcantara e all’Acciaieria

TERNI – Nell’ambito delle celebrazioni in preparazione alla Pasqua con le diverse realtà sociali del territorio diocesano, che il vescovo Piemontese ha cominciato con i militari per la  celebrazione del precetto pasquale (2 aprile), proseguendo con la messa con i detenuti all’interno della Casa circondariale di Terni (8 aprile), la celebrazione presso gli uffici del Servizio Idrico Integrato (10 aprile) e la visita ai malati presso l’ospedale Santa Maria di Terni (11 aprile), domani venerdì 12 aprile alle ore 10.30 il vescovo celebrerà la messa allo stabilimento Alcantara di Nera Montoro, per i lavoratori del polo industriale della zona, per condividere con loro la preparazione alla Settimana Santa e portare a maestranze e dirigenze aziendali il messaggio di salvezza del mistero pasquale e parole di incoraggiamento e di speranza.

Altro appuntamento tradizionale sarà quello della celebrazione delle Palme all’interno dell’Acciai Speciali Terni di domenica 14 aprile alle ore 16.30 presso l’officina meccanica della Società delle Fucine, per i lavoratori del polo siderurgico ternano e i loro familiari, alla presenza della dirigenza aziendale e delle autorità cittadine.

«La tradizione della Messa pasquale in fabbrica non è solo un’abitudine ormai consolidata – ricorda il vescovo – ma una avvenimento, che riunisce e unisce direzione, maestranze, operatori e le loro famiglie in una celebrazione, che vuole essere l’espressione della nostra fede nel mistero centrale della religione: il mistero pasquale, cioè la passione, morte e risurrezione di Gesù Cristo.  E’ da quell’evento che è cambiata la storia e a quel fatto storico che, come cristiani e lavoratori, dobbiamo fare riferimento se vogliamo cogliere e manifestare la nostra identità e la speranza in un mondo diverso e migliore».

 

Le liturgie pasquali, presiedute dal vescovo in Cattedrale a Terni, avranno inizio con la celebrazione della Domenica delle Palme del 14 aprile. La celebrazione avrà inizio alle ore 10.15 nella chiesa di Santa Croce per il rito della benedizione dei rami d’ulivo. Seguirà, quindi, la processione fino in Cattedrale dove, alle 10.30 la liturgia proseguirà con la lettura della Passione di Gesù e la celebrazione eucaristica.

Gli altri appuntamenti della Settimana Santa:

– Mercoledì 17 aprile alle ore 17 nella Cattedrale di Terni si terrà la solenne celebrazione della Messa Crismale, con la benedizione degli oli sacri: il sacro crisma, l’olio dei catecumeni e l’olio degli infermi e con la rinnovazione delle promesse sacerdotali.
La celebrazione crismale rappresenta l’unione e la comunione di tutti i presbiteri nel ministero del sacerdozio e della missione evangelizzatrice a cui sono stati chiamati, ma anche di unione con l’intera comunità ecclesiale. La messa crismale proprio in questo spirito di comunione vedrà la presenza di tutti i sacerdoti della diocesi, dei diaconi, religiose e religiosi, i segretari e membri dei consigli pastorali parrocchiali, i responsabili delle commissioni, rappresentanti di movimenti e associazioni ecclesiali, i cresimandi della comunità pastorale della Cattedrale e i fedeli che vorranno condividere questo momento importante della vita pastorale per la chiesa locale.

Triduo pasquale

Sono i tre giorni nei quali si commemorano la Passione, la Morte e la Risurrezione di Gesù, che ha il suo fulcro nella solenne Veglia pasquale.

– Giovedì 18 aprile alle ore 18.30 nella Cattedrale di Terni si terrà la celebrazione della Santa Messa in “Coena Domini” presieduta dal Vescovo in cui si ricorderà l’istituzione dell’Eucaristia da parte di Gesù nell’ultima cena e sarà ripetuto il gesto della lavanda dei piedi.
– Venerdì 19 aprile alle ore 18.30 nella Cattedrale di Terni il vescovo presiederà la celebrazione della Passione del Signore.

Alle ore 20.30 appuntamento con la processione del Cristo Morto, presieduta dal vescovo che partirà dalla chiesa di San Francesco e si snoderà verso corso Tacito, piazza del Popolo dove ci sarà una sosta e la meditazione guidata dal vescovo, via Roma, via dell’Arringo, piazza Duomo.

– Sabato 20 aprile alle ore 22.45 nella Cattedrale di Terni la Veglia Pasquale presieduta dal Vescovo nel corso della quale sarà benedetto il fuoco nuovo e l’acqua del fonte battesimale. La celebrazione sarà animata dal gruppo neocatecumenale rappresentato da coloro che entreranno a far parte delle comunità a conclusione del cammino preparatorio.
– Domenica 21 aprile il vescovo presiederà la celebrazione della Pasqua di Resurrezione alle ore 11 nella Concattedrale di Narni e alle ore 18 nella Concattedrale di Amelia.

RispondiRispondi a tuttiInoltra
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail