domenica 28 maggio 2017 - aggiornato alle ore 06:48        

Lavoro, Cucinelli a Milano: “Dopo la lettera al Corriere ricevuti 4mila curricula” L'imprenditore ha partecipato all'inaugurazione dell'Anno accademico del Politecnico

Brunello-Cucinelli-biografia-vita-e-storia

PERUGIA – “Solo quel giorno avemmo 4.000 richieste”. Brunello Cucinelli, patron dell’azienda nota nel mondo per le sue produzioni in cachemire, ha ricordato – a margine dell’inaugurazione dell’anno accademico del Politecnico di Milano, l’effetto della sua lettera – pubblicata sul Corriere della Sera – in cui spiegava di cercare giovani “con mani sapienti”.
“Io ho consigliato ai giovani di non spedire tutti questi curriculum. Portatene anche qualcuno a mano. Un’azienda come la nostra riceve mediamente 2.000 curricula al giorno. Tu rispondi per gentilezza ma in realtà non approfondisci fino in fondo”.
“Quello che io volevo dire loro – ha poi spiegato – è che abbiamo tolto dignità morale ed economica a certi lavori manuali. E quello che abbiamo fatto di grave noi padri è stato rendere il lavoro una punizione se non studiavi. Ti veniva detto: non studi? vai al lavoro. Adesso dobbiamo ritornare lì”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta