Pallanuoto, la Libertas Rari Nantes Perugia riporta un punto da Verona

Si è disputata sabato 10 febbraio la quarta giornata del campionato di serie B maschile, che ha visto impegnata la formazione della LRN Autonoleggi Bevilacqua Perugia, nel campo casalingo di Ancona, contro i colleghi del Waterpolo Verona.

L’inizio è a netto favore dei perugini, che concludono il primo tempo con un vantaggio di 2-0, su doppietta di Mattia Milletti. La seconda frazione decreta un parziale in parità (1-1) con una bellissimo gol in rovesciata del croato veronese zanetic e una rete di Arcangeli da fuori, sempre a uomini pari.

Nel terzo tempo la LRN Autonoleggi subisce tre reti consecutive e ha un crollo sbagliando troppo in fase di attacco e chiudendo sotto di uno (parziale 0-3). La palla del pareggio entra in rete ad opera di Cimbali N. nell’ultimo quarto (parziale 1-0) con una superiorità dei casalinghi che riporta le due squadre in equilibrio.

Il secondo pari per la Libertas Rari Nantes, in un girone in cui l’X è all’ordine del giorno.

Libertas Rari Nantes autonoleggi Bevilacqua Perugia: Di Meo; Pennicchi; Cimbali M.; Calandra; Testi; Valobra; Fornaciari; Corradi; Milletti T.; Milletti M.; Arcangeli; Cimbali N.; Rossi.

Waterpolo Verona: Compri; Bellisola; Zumerle; Benassuti L.; Zanetic; Benassuti A.; Biondani L.; Biondani F.; Zamperioli; Zollo; Cametti; Smarra.

UNDER 17
Domenica 11, nel campo “casalingo” di Ancona, la LRN Autonoleggi Bevilacqua Perugia, ha incontrato la formazione dello Sport Management, battendola per 10 reti a 5. Fin dalle prime bracciate l’incontro è a favore dei Perugini, che concludono il primo parziale 3-0. Nel secondo tempo gli ospiti tentano il recupero con due reti consecutive, ma la squadra Umbra non molla e riporta il risultato a più 3 con due gol a uomini pari (parziale 2-2). Nella terza frazione di gioco lo Sport Management è costretta a giocare in inferiorità numerica per 4 minuti, a causa dell’espulsione definitiva per brutalità del numero due Rosano’. I perugini però non approfittano quanto dovrebbero del vantaggio: sbagliano il rigore guadagnato e incassano addirittura due reti degli avversari che attaccano in cinque. Il parziale si conclude 3-2. Nell’ultimo quarto la LRN Bevilacqua riesce a conservare il vantaggio mettendo a segno altri due punti, contro una rete segnata dagli avversari e porta a casa la seconda vittoria in campionato. Superiorità numeriche a favore dei perugini 8, di cui 5 messe a segno, contro le 3 su 8 messe in rete dalla formazione avversaria.

LRN Autonoleggi Bevilacqua Perugia: Filippucci; Cammarota (1); Arcangeli; Fortunelli; Giuliani; Sonaglia; Milletti M. (4); Bartocci (1); Milletti T. (2); Pellegrini (1); Marini (1); Biancalana; Braconi.

Sport Management: Franzoni; Rosanò; Barbaglia (1); Codoro (2); Ghiroldi; Coscia Vanoni (1); De Vita; Carelli; Sgaramella; Forte; Re (1)Mazzini.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>