Gubbio, cambia il trasporto con la scuola soli cinque giorni Novità illustrate dal vicesindaco Rita Cecchetti e dai rappresentanti della Provincia di Umbria Mobilità

GUBBIO – Novità nella programmazione settimanale dell’orario scolastico su cinque giorni. I cambiamenti sono stati illustrati dal vicesindaco di Gubbio Rita Cecchetti, dall’assessore alla Cultura Roberto Morroni e dalla dirigente scolastica Francesca Cencetti, in rappresentanza degli istituti scolastici del comprensorio. Presenti anche l’ingegnere Barbara Rossi della Provincia di Perugia, e l’ingegnere Franco Viola di ‘Umbria Mobilità Esercizio’.

La vicesindaco eugubina ha sottolineato la condivisione del percorso per condividere problematiche e difficoltà, arrivando ad una decisione unanime e condivisa. “Il  risultato finale è estremamente positivo. L’orario su cinque giorni è stato uno sforzo organizzativo che  riallinea gli Istituti Superiori con quello già adottato nelle scuole primarie, e rimangono escluse per questo primo anno solo le scuole secondarie di primo grado”. Morroni ha sottolineato l’ampia collaborazione di “Umbria Mobilità Esercizio” e la convergenza di tutti i Comuni interessati.  “La logica vincente è quella di squadra – ha ribadito Morroni – che  Gualdo e Gubbio stanno mettendo in campo su varie tematiche, come quella del Giudice di Pace, per condividere un patrimonio comune e agire con una visione d’insieme”.

Rossi della Provincia di Perugia ha affermato che è stato realizzato un progetto che la Provincia auspicava da tempo. “Il territorio eugubino-gualdese ha risposto in maniera positiva, e  ci ha consentito di apportare le modifiche necessarie con minime disfunzioni. Il nostro auspicio è che sia da esempio per altri territori, in maniera tale che si abbiano benefici ed economie sulla gestione del servizio”.  Dal canto suo, la dirigente Cencetti, in rappresentanza delle scuole di secondo grado del comprensorio, ha sottolineato l’importanza della sinergia che può dare ottime situazioni a livello scolastico ed educativo. “Un’esperienza positiva  –  ha affermato Cencetti – dal momento che tutti i dirigenti hanno lavorato  per un progetto che permetterà un’impostazione didattica a livello europeo, consentendo ai ragazzi di stare insieme nelle scuole e avere a disposizione tempo per restare in famiglia”. Anche  l’ingegner Viola di ‘Umbria Mobilità Esercizio’  ha rimarcato la positività del progetto il cui obiettivo fondamentale è quello di rendere efficiente lo spostamento degli studenti.  “Dal 14 settembre – ha affermato Viola – monitoreremo in maniera costante tutte le linee per gli eventuali cambiamenti che si rendessero necessari,  al fine di rendere il servizio soddisfacente. E’ importante proseguire su questa strada per ottimizzare le risorse”. Tutti gli orari delle linee sono disponibili sul sito di  Umbria Mobilità  www.umbriamobilità.it

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>