Gubbio, nuove creazioni per la sede della Società operaia di Mutuo Soccorso Nuovo stemma e nuova bacheca multimediale. Presentato il libro dell'ex sindaco Guerrini

GUBBIO – Quello di oggi è stato un sabato importante per la Società Operaia di Mutuo Soccorso di Gubbio, con una serie di importanti iniziative che l’hanno riguardata. Sulla facciata di Palazzo Benvenuti, sede della storica realtà, è stato scoperto un pannello con il simbolo della Società e quello della città, realizzati dall’artista Giancarlo Grasselli. È stata poi inaugurata una nuova bacheca multimediale con i nomi dei soci della Società dal 1865 ad oggi, ideata dall’architetto Antonio Gilberti.

Con l’occasione è stato presentato il libro di Diego Guerrini “Gubbio in 50 anni. Politica ed economia a Gubbio dal 1946 al 2001”. A presentarlo l’ex sindaco, il presidente della Società Ulisse Fata e il vicepresidente dell’Assemblea legislativa Marco Vinicio Guasticchi e il consigliere regionale Andrea Smacchi. “Il volume – spiega Smacchi – raccoglie il lavoro di ricerca svolto dall’ex sindaco per la sua tesi di laurea. Il volume raccoglie materiale e informazioni su 55 anni densi di storia e di trasformazioni per l’Italia e per la nostra città. Una bella testimonianza del nostro passato e un contributo alla memoria, affinché le nuove generazioni possano disporre di uno strumento in più per scoprire gli avvenimenti che hanno caratterizzato il secondo Novecento della nostra città”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta