domenica 23 luglio 2017 - aggiornato alle ore 16:56        

Lugnano in Teverina, sei esperti per la giuria del concorso letterario “Città di Lugnano”

concorso

LUGNANO IN TEVERINA –  E’ composta da sei esperti la giuria della terza edizione del Premio letterario Città di Lugnano la cui scadenza per la presentazione delle opere è stata fissata al 10 aprile. Lo rende noto l’amministrazione comunale che, insieme al giornalista Paolo Petroni e alla curatrice del premio, Elisabetta Putini, organizza l’evento letterario. La giuria di esperti, della quale entra a far parte ogni anno il vincitore della sezione romanzi della precedente edizione, sarà così composta: Paolo Petroni, presidente, critico letterario e teatrale, giornalista Ansa e Corriere della Sera. E’ Presidente dell’Istituto di Studi Pirandelliano; Annagrazia Martino, giornalista, vice-caporedattore a La7; Giorgio Nisini, saggista letterario e romanziere, è fondatore dell’associazione culturale Officina Mente e condirettore di Caffeina Festival; Giorgio Patrizi, saggista e docente di Storia della Letteratura italiana presso l’Università del Molise; Anna Luisa Pignatelli, scrittrice, ha vinto la seconda edizione del Premio Lugnano con il romanzo Ruggine; Carlo Zanframundo, regista Rai, cura il programma Sorgente di vita. Il Premio, alla sua terza edizione, ricorda il Comune, è rivolto a opere di narrativa italiana e articolato in due sezioni: romanzi editi e racconti inediti a tema “La finestra”.

I vincitori di entrambe le sezioni saranno premiati con il Rosone d’argento, un riconoscimento simbolo del Comune di Lugnano: Rosone d’Argento per il primo classificato della sezione romanzi e con il Rosone di ceramica per il primo classificato della sezione racconti. Il racconto vincitore e i racconti finalisti, inoltre, verranno pubblicati a cura del Comune in una antologia i cui proventi di vendita saranno devoluti a una importante causa benefica o sociale, che quest’anno è stata individuata con  Amnesty International. La Giuria di esperti selezionerà le cinque opere finaliste di entrambe le sezioni, i cui autori saranno invitati alla cerimonia di premiazione che si svolgerà a Lugnano sabato 22 luglio. In quell’occasione la giuria ufficiale sarà affiancata da una popolare che si esprimerà solo sulle opere finaliste. Bando, regolamento e schede di partecipazione sono scaricabili dal sito www.premiolugnano.it alla voce bando 2017. Inizierà intanto domenica 2 aprile, promossa dal Comune insieme agli organizzatori del Premio Letterario, il programma per le celebrazioni del 150esimo della nascita di Luigi Pirandello, inserito nel Maggio dei Libri, sempre del Comune di Lugnano. (locandina in allegato). Il primo dei tre appuntamenti sarà a Lugnano, gli altri due ad Orvieto il 7 maggio, e ad Amelia il 13 maggio. “Estendere le iniziative oltre il nostro territorio comunale – spiega il sindaco Gianluca Filiberti – significa condividere questa importante ricorrenza, con cittadine più importanti che daranno sicuramente più visibilità anche al Premio Letterario”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta