Quadrilatero, Smacchi: “Ottimo risultato l’acquisizione di Astaldi del maxi lotto 2″

GUBBIO – “Saluto con favore l’acquisizione da parte di Astaldi delle aree in cui era attiva Dirpa, il contraente generale a cui Quadrilatero aveva affidato i lavori di potenziamento dell’asse Perugia – Ancona”. Così il consigliere regionale Andrea Smacchi (Pd) alla notizia della finalizzazione dell’accordo tra Astaldi e il commissario straordinario di Impresa, Dirpa e Saf, tutte in amministrazione straordinaria, per il potenziamento della Perugia – Ancona e per l’ammodernamento della Pedemontana delle Marche.

Astaldi è già attiva sui cantieri della Perugia Ancona dallo scorso febbraio, quando il commissario straordinario Saitta aveva provveduta all’affitto di un ramo d’azienda per garantire un immediato subentro. “Il risultato raggiunto è indubbiamente un passo avanti importante e definitivo per il proseguimento dei lavori su una direttrice strategica e fondamentale per lo sviluppo dei territori. L’acquisizione ora garantirà la stabilità necessaria all’ultimazione di un’opera attesa e per la quale siamo riusciti a superare le criticità”.

“Ora, dopo lo sforzo di collaborazione tra istituzioni per il raggiungimento di questo risultato – conclude Smacchi – è necessario un ulteriore e determinato slancio che ci possa permettere di aprire questa direttrice fondamentale all’inizio del 2016. Ciò che interessa i territori e i cittadini sono i risultati concreti e non le problematiche societarie che hanno rallentato i lavori fino a questo punto. Troppi sono i disagi e i danni creati da queste lungaggini”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>