Regione, ecco il “Movimento civico” di Ricci Il nuovo soggetto politico punta alla partecipazione alle prossime amministrative

PERUGIA – Claudio Ricci riaccende la macchina elettorale e presenta “Movimento civico Italia”, la sua nuova formazione politica. La location è quella del Park Hotel di Ponte San Giovanni, dove l’ex sindaco di Assisi ha tenuto a battesimo la sua nuova creatura in un’assemblea che ha visto la nomina dei 50 membri del consiglio regionale del nuovo soggetto politico. Una sorta di coordinamento costituito dai candidati nelle liste delle regionali. L’obiettivo è riorganizzare e riattivare la rete civica messa in piedi per le regionali, con un occhio alle prossime amministrative. Ricci creerà anche un “gruppo operativo” che dovrà supportare il coordinamento regionale.

Il Movimento non avrà tessere di partito, basterà lasciare i propri dati. Struttura leggera dunque ma radicata. Ricci ha annuncato che verranno costituiti comitati comunali in vista del voto di primavera e per tutte le scadenze elettorali, fino al 2019. La prossima tappa sarà quella del 22 gennaio, quando nella Sala della Partecipazione, ci sarà una giornata di “Scuola d formazione politica”. Il nuovo soggetto politico avrebbe anche raccolto l’interessamento del sondaggista Nicola Piepoli.

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>