Spoleto, a “Rendez Vous 2019″ c’è “GOUTTES D’EAU”

SPOLETO – Sabato 8 Giugno  2019 alle ore 17 a Spoleto,  “Rendez Vous Patrimonio e Contemporaneità nell’ambito del Festival Correnti del Nera organizzato da Filarmonica Umbra con i contributi della Regione Umbria per le zone colpite dal sisma del 2016, presenta Gouttes d’eau, Spettacolo itinerante per le fontane di Spoleto.

La partenza è alle ore 17 presso la Fontana “Sasso” (giardini di Viale Giacomo Matteotti di fronte alla Casina dell’Ippocastano), a seguire si raggiunge Piazza Fontana, la Fontana del Mascherone per un finale sulla Fontana di Piazza del Mercato.

Coreografia e scenografia sono si Carole Magnini, danzano Ludovica Avetrani, Martina Caronna, Carole Magnini. La musica è a cura di Goffredo degli Esposti e Gabriele Russo (Micrologus Ensemble) e Francesco D’Oronzo.

“Correnti del Nera” si svolge dal 14 aprile al 15 giugno 2019 in Valnerina e a Spoleto, dopo gli eventi sismici del 2016, per valorizzare e tornare nei Borghi, nelle piazze, nelle antiche abbazie e chiese, nei piccoli teatri e nei nuovi spazi aggreganti, conoscere il suo patrimonio storico artistico.

Le proposte artistiche sono calate nelle dimensioni degli spazi disponibili nelle location individuate, spaziano dalla musica popolare alla contemporanea, dalla barocca alla musica corale, dalla danza alla poesia, agli spettacoli interattivi con i bambini, con un‘ offerta artistica articolata ed attraente in modo da mantenere vivo l’interesse del pubblico per tutti gli appuntamenti, apprezzare la varietà dei luoghi e dei prodotti di questa terra.

“Rendez Vous” è un progetto per la valorizzazione del patrimonio e dell’ambiente attraverso la Danza e l’Arte ideato da Carole Magnini per Asso. Evidanse.

E’ un contenitore artistico che propone dal 2012, spettacoli e progetti artistici, culturali e didattici, mettendo in scena sia giovani artisti emergenti che scuole pubbliche e private , ma anche personalità di fama nazionale e internazionale.

“Rendez Vous” vuole essere uno spazio per la sensibilizzazione e la valorizzazione del patrimonio paesaggistico, culturale e artistico della città, per il pubblico residente e il turista svolgendosi prevalentemente in monumenti, nei Musei, nei siti Patrimoniali, in spazi urbani, spazi naturali, portando la danza fuori dai luoghi convenzionali e andando incontro al pubblico.

La manifestazione, in collaborazione con Ambasciata Francese-Institut Français a Roma, s’impegna a riattivare o sviluppare collegamenti artistici, storici, culturali e turistici tra Italia e Francia.

Un progetto di Danza in Situ

Danza in Situ : La danza e il movimento per valorizzare il Patrimonio

Rendez Vous si è messo a disposizione per sostenere le zone colpite dal sisma del 2016. En tant qu’artiste… Pour faire un Geste – Per fare un “Gesto”, per la trasformazione e la ricostruzione attraverso il movimento e la danza, in Movimento con la Terra.

E’ un progetto che percorre e presenta il nostro territorio attraverso la Danza e l’Arte, un percorso iniziato dal 2016 come una riflessione dopo gli eventi sismici che hanno colpito la regione. Una riflessione su come ripartire. Numerosi sono i Comuni e i siti interessati al progetto, con performance e spettacoli come a Spoleto la Rocca Albornoz Museo del Ducato, Teatro Romano Museo Nazionale Archeologico, Palazzo Collicola Galleria d’Arte Moderna e Museo G. Carendente, l’ Abbazia di san Felice e Mauro e di Sant’Anatolia di Narco, Scheggino, Vallo di Nera, Campello sul Clitunno, Cascia, Norcia, Castelluccio di Norcia, Perugia, Gubbio e, nelle Marche, le Grotte di Frasassi.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail