Villa Coll del Cardinale sulla rivista Bell’Italia

PERUGIA – “Un gioiello nel cuore dell’Umbria“, così la prestigiosa rivista Bell’Italiadefinisce Villa del Colle del Cardinale in un bel servizio, corredato di splendide fotografie, ospitato nel numero di maggio da poco in edicola. Alla dimora tardocinquecentesca del cardinale Fulvio Della Corgna (1517-1583, nipote di papa Giulio III), acquisita dallo Stato nel 1996 e attualmente tra i siti di maggiore attrazione del Polo museale dell’Umbria, è dedicato un testo di Sandra Fiore con immagini di Davide Camesasca che rendono un’idea non solo della raffinatezza degli affreschi nelle sale ma anche dell’atmosfera promanata dall’ampio parco, di tredici ettari, con siepi di bosso, limonaia e una straordinaria varietà di specie botaniche.

In attesa che tra qualche giorno, dopo un periodo di attento restauro, la residenza (progettata secondo alcuni dall’architetto Galeazzo Alessi, secondo altri da Jacopo Barozzi da Vignola) riapra definitivamente i battenti, il mensile pubblicato dall’editore Cairo offre la possibilità di visitare virtualmente questo angolo della regioneche si erge a Colle Umberto I, nella valle del rio Caina, alle pendici del crinale occidentale del monte Tezio .

Qui vi soggiornarono, tra tanti personaggi di rilievo, anche letterati e artisti come Friedrick Overbeck (1789-1869), esponente di spicco del movimento pittorico dei Nazareni,  Ardengo Soffici (1879-1964), fondatore nel 1913 insieme a Giovanni Papini della rivista “Lacerba”, Giuseppe Ungaretti (1880-1970) e quell’Aurelio Enrico Saffi (1890 – 1976) – nipote, va precisato, del patriota risorgimentale e triumviro della Repubblica romanaAurelio Saffi (1819-1890) – che insieme al poeta Vincenzo Cardarelli diresse nel 1920 il celebre periodico “La Ronda”.

Negli ultimi tempi, grazie all’appassionato e intenso lavoro della direttrice Tiziana Biganti, Villa del Colle del Cardinale ha ospitato importanti eventi culturali.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>