Controlli a Todi, arrestata 63enne condannata per furto e ricettazione

TODI – La Compagnia Carabinieri di Todi, seguendo le direttive del Comando Provinciale di Perugia, attraverso le proprie articolazioni operative, ha attuato un servizio di controllo straordinario del territorio nel comune di Todi, frazioni comprese. In particolare, sono stati intensificati i controlli lungo le principali arterie stradali e delle zone rurali, allo scopo di contrastare fenomeni criminali e, in particolare, i delitti contro il patrimonio.

Nel corso di tale servizio i militari della Stazione di Todi hanno tratto in arresto una 63enne del luogo, in esecuzione di un provvedimento di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Perugia. La donna, condannata per furto, ricettazione, estorsione e rapina, dopo le formalità di rito è stata trasferita nel carcere di Perugia, dove dovrà scontare una pena complessiva di tre anni, due mesi e quattordici giorni di reclusione, oltre al pagamento di 500,00 euro di multa.

Sono stati controllati, altresì, nove esercizi pubblici, ottantasei autoveicoli e centotrentadue persone, tra cui ventotto stranieri e due soggetti sottoposti alla misura alternativa degli arresti domiciliari. Il risultato: venticinque contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada, tra le quali sono state accertate la guida di un veicolo con patente revocata e assicurazione dell’auto scaduta, nonchè l’uso del telefono cellulare da parte di otto persone, durante la guida.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>