Perugia, in manette lo spacciatore della Verbanella Blitz della polizia che ha chiuso tutte le via d'uscita per non consentire la fuga

PERUGIA – Nuovo blitz della Polizia stamattina nei parchi urbani ove il pattugliamento effettuato dagli Agenti delle Volanti e dal Reparto Prevenzione Crimine ha consentito di acciuffare un giovane spacciatore nigeriano che aveva trasformato una delle aree verdi più pregiate della città nel proprio negozio di stupefacenti. I Poliziotti, dopo aver pattugliato il percorso Verde e il parco Chico Mendez senza rilevare presenze sospette, hanno deciso di attuare un blitz alla Verbanella.

Per impedire di eludere i controlli sono state chiuse le vie di fuga e si è deciso di intervenire dall’ingresso di Piazza Fonti di Veggio. Ecco che alla vista degli agenti si presenta la classica scena dello scambio: una bustina passa di mano in cambio di qualche banconota tra due soggetti. Una breve corsa ed entrambi vengono bloccati: l’acquirente è un 48enne di Siena ed è ancora in possesso di una dose da due grammi di eroina. Per lui una segnalazione alla Prefettura per tossicodipendenza: poco dopo gli verrà notificato un foglio di via da Perugia per tre anni, firmato dal Questore. L’altro soggetto è un nigeriano 34enne, già protagonista in passato di simili episodi. Viene tratto in arresto per spaccio di stupefacenti e gli vengono sequestrate la banconota da 20 € , quella da 10€ e le due da 5€ che aveva appena ricevuto per la vendita. Sarà processato per direttissima.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>