Tragedia sfiorata a Umbertide cercatore di funghi cade nella scarpata

UMBERTIDE – Un cercatore di funghi del ’71 è cadutoin una scarpata nei pressi del Santuario di Monte Corona di Umbertide. Un volo di dieci metri, una caduta rovinosa che, solo grazie alla fortuna, non si è trasformata in tragedia. L’uomo ha riportato la rottura della caviglia e diverse escoriazioni. Non ha battuto la testa sulle numerose pietre presenti nella scarpata e quindi è rimasto vigile, tanto da poter chiedere aiuto e guidare i soccorritori.

Subito si sono mossi i vigili del fuoco con la Saf, speleo alpino fluviale, e i sanitari del 118. “È stato difficile individuare la persona – spiegano dal comando dei Vigili del fuoco – in quanto non era in grado di fornire la sua posizione, inoltre il lungo percorso per portarlo nei pressi dell’ambulanza è stato stremante per via del fango e l’attraversamento di un ruscello”.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>