Tempo caldo e afoso sull’Umbria

Il cuneo di alta pressione responsabile della prima ondata di calore sulle regioni centro-meridionali e isole maggiori  subirà  nelle prossime  ore  una temporanea attenuazione con un calo termico di 3-4 gradi  sull’area tirrenica centrale , mentre più lieve risulterà al sud e Sicilia, nel contempo la variabilità sull’area alpina occidentale con temporali tenderà  a sua volta ad attenuarsi e traslare verso est. Tuttavia,  la penisola italiana,  a partire da domani mercoledi 12 sarà investita da un nuovo respiro anticiclonico nord-africano e le temperature al centro-sud torneranno a viaggiare su valori sopra i 35 gradi, una situazione di caldo che lascerà di nuovo le regioni settentrionali  più ai margini   dove insisteranno fenomeni temporaleschi  sopratutto sull’area alpina.

Sull’Umbria tempo caldo e afoso dovuto al permanere di correnti africane che portano velature e cieli lattiginosi che danno  una percezione di caldo che va ben oltre i gradi registrati che oscillano tra i 33 e 35 gradi. Oggi martedi 11 e domani mercoledi 12 cieli sereni o velati e temperature solo in lieve diminuzione di un paio di gradi. Poi, da giovedi 13 e per tutto il fine settimana ritorno del caldo africano con temperature anche oltre i 35 gradi, scarsi e poco significativi saranno gli annuvolamenti pomeridiani più probabili sull’alta valnerina dove potranno verificarsi rovesci o temporali locali gianfranco angeloni Perugia Meteo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail