Temporaneo ma deciso miglioramento sull’Umbria

La depressione sull’ Ionio  che interessa il sud  è in fase di colmamento e si sta spostando rapidamente sul mar Egeo, tuttavia, la porta nord-atlantica del flusso perturbato  in direzione del Mediterraneo centro-occidentale e dell’Italia rimane aperta, pertanto  nei prossimi giorni e anche all’inizio della prossima settimana, altre perturbazioni a carattere freddo verranno ad interessare la penisola italiana. Perciò in dettaglio: oggi venerdi 25 ulteriore miglioramento su tutto il nord e regioni centrali tirreniche con ampio soleggiamento, ancora nuvole sul medio adriatico con precipitazioni nevose a quote basse, venti sostenuti di tramontana al centro in attenuazione dalla sera, tempo perturbato al sud e Sicilia , domani sabato 26 migliora anche al sud con ampie schiarite, gelate estese al centro nord e ampio soleggiamento durante la giornata con temperature massime in temporaneo aumento. Domenica 27 l’arrivo di una nuova perturbazione dalla Francia porterà nuvolosità al nord e durante la giornata anche al centro e sulla Campania con precipitazioni dal pomeriggio nevicate sopra il 1000 metri, per lunedi 28 tempo variabile-perturbato al centro-nord con precipitazioni nevose al di sopra dei 500-600 metri anche nelle aree interne del centro.

Sull’Umbria , dopo le moderate precipitazioni dei giorni scorsi il tempo è in temporaneo, ma deciso miglioramento con nuvolosità oggi venerdi 25 solo confinata sull’area appenninica dove non mancheranno sporadiche nevicate, venti tra moderati e forti di tramontana, in attenuazione dalla serata, gelate nottetempo e al mattino di domani sabato 26 che sarà una giornata soleggiata o al massimo velata dal pomeriggio con temperature massime in temporaneo aumento, domenica 27 al mattino sereno o poco nuvoloso con locali gelate e poi aumento graduale delle nubi  ventilazione occidentale e precipitazioni sparse dal pomeriggio in intensificazione dalla sera e nottata con  nevicate intorno ai 1000 metri e quota neve in calo nella giornata di lunedi 28 fino ai 500-600 metri su gran parte della regione che vedrà ancora la presenza di nuvolosità anche compatta temperature in calo  e precipitazioni sparse, parziale miglioramento per martedi 29.
gianfranco angeloni Perugia Meteo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>