Assisi, assegnati i contributi economici. Pettirossi: “Un modo concreto per aiutare i genitori”

ASSISI – L’amministrazione comunale di Assisi ha assegnato i contributi economici a favore delle famiglie residenti che hanno fruito del servizio di asilo nido nell’anno 2017. Si tratta di contributi complessivi per 38mila euro che hanno permesso di finanziare in media oltre 1.000 euro a beneficiario.

“E’ la prima volta – spiega l’assessore ai servizi scolastici Simone Pettirossi – che il Comune dà un rimborso ai genitori che hanno sostenuto le spese per i bambini iscritti ai nido privati (0-3 anni). Si tratta di fondi regionali finalizzati ad aiutare le famiglie nel pagamento delle rette, un contributo tangibile anche per sostenere le mamme e i papà che lavorano”.

Tra i requisiti richiesti per compilare la domanda l’appartenenza a determinate fasce Isee e l’accertamento delle spese sostenute.

“A breve – ha assicurato l’assessore Pettirossi – pubblicheremo un nuovo avviso per rimborsare le spese relative all’anno 2018 per continuare a offrire un apporto concreto”.

“Sempre di più – ha concluso l’assessore – Assisi vuole essere una città a misura di bambino. Questi contributi, insieme al bonus Bimbi Domani e al progetto 0-6 anni, che consentirà di realizzare il primo plesso integrato comunale, dalla prima infanzia fino alla scuola materna, sono passi decisi per raggiungere questo obiettivo”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>