Giochi de le Porte, percorso di gara certificato dalla Federazione italiana turismo equestre

GUALDO TADINO – L’Ente Giochi de le Porte comunica, con enorme soddisfazione, che in data 25 Settembre 2018 la FEDERAZIONE ITALIANA TURISMO EQUESTRE E TREC – ANTE associata dal 1990 al CONI ha certificato il percorso di gara del palio di San Michele Arcangelo così come proposto dall’ente giochi de le porte.

Lo stesso giorno, 25/09/2018, la competente commissione pubblico spettacolo riunita nella sede comunale ha dato parere FAVOREVOLE allo svolgimento dell’intera manifestazione.

“Il 25 Settembre 2018 rischia di diventare una data storica per i giochi de le porte, per i giocolieri e per tutti i portaioli – dice il presidente Paolo Campioni –  Infatti rappresenta il compimento di un percorso ultra decennale tutto teso alla ricerca della tutela della salute e del benessere dei nostri somari, valori importantissimi per il nostro mondo. Finisce finalmente il tempo delle autorizzazioni temporanee e della precarietà. Abbiamo dato una base solida, certificata e indiscutibile all’essenza stessa della festa, la disputa del palio. Questo è un grande risultato, sotto certi aspetti straordinario visto anche il poco tempo avuto a disposizione, raggiunto da questo ufficio di presidenza e da tutto questo ente. Risultato che caratterizza il lavoro, l’abnegazione e la passione poste al servizio della festa e della nostra città e che regaliamo volentieri a tutti i portaioli ed al futuro dei giochi de le porte”.

“Ringrazio il presidente regionale della FITETREC-ANTE Umbria Roberto Bellini e la sua collaboratrice, gualdese doc, Sara Baldelli, che hanno consentito con il loro impegno personale e con la loro sensibilità, il compimento di questo percorso e il raggiungimento degli obiettivi che l’ente giochi si era posto e che anche grazie a loro ha raggiunto”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>