Infrastrutture, lavori di Anas sulla SS675 a Narni

 

NARNI – Prosegue, dopo la sospensione invernale, la graduale ripresa dei lavori di manutenzione programmata per il risanamento profondo della pavimentazione sull’itinerario E45 Orte-Cesena, avviati da Anas (Gruppo FS Italiane) a partire dal 2016 nell’ambito del piano di riqualificazione.

In particolare, a partire da lunedì 11 marzo, sarà interessato un tratto di circa 5 km (dal km 14,050 al km 19,050) della strada statale 675 “Umbro Laziale” tra gli svincoli di Narni-San Gemini e Narni Scalo. Per consentire lo svolgimento degli interventi saranno necessarie alcune limitazioni provvisorie al traffico.

Nel dettaglio: il transito sarà consentito a doppio senso di marcia sulla carreggiata libera; lo svincolo di Narni/San Gemini sarà chiuso in ingresso e in uscita per chi viaggia in direzione Terni e in ingresso direzione Orte (resta aperta la rampa in uscita direzione Orte); lo svincolo di Narni Scalo/Capitone sarà chiuso in ingresso e in uscita per chi viaggia in direzione Orte.

Il completamento di questo tratto è previsto entro il 30 aprile.

I lavori consistono, in particolare, nella completa rimozione della vecchia pavimentazione e nel rifacimento della sovrastruttura stradale fino agli strati più profondi, compresa la sistemazione idraulica della piattaforma e il rifacimento della segnaletica orizzontale.

Gli interventi rientrano piano di riqualificazione dell’itinerario E45-E55 Orte-Mestre avviato da Anas per un investimento complessivo di 1,6 miliardi di euro di cui 600 milioni nel tratto umbro da Orte a San Giustino. I lavori di risanamento profondo del piano viabile avviati lo scorso anno sul tratto umbro, in particolare, ammontano a un investimento di 65 milioni di euro.

 Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta