L’Alta velocità in Umbria diventa realtà: si parte con il Frecciarossa Perugia-Milano e Torino È la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, con un post su Facebook a dare l’annuncio

PERUGIA – Ormai si contano i giorni al contrario per l’arrivo dell’Alta Velocità  in Umbria. Tutto ciò ormai è realtà. Il Frecciarossa Perugia-Milano è pronto a partire. L’annuncio arriva direttamente dalla presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, con un post su Facebook: “Nella seduta di lunedì prossimo la giunta regionale approverà il nuovo contratto con Trenitalia che permetterà l’avvio del servizio Frecciarossa. Dopo la deliberazione della giunta sarà reso noto l’avvio del servizio previsto nella stessa settimana”. Le indiscrezioni parlano di giovedì 8 febbraio, con il primo convoglio che partirà alle 5.13. I biglietti dovrebbero essere in vendita poche ore dopo la firma del contratto, il 5 febbraio. L’impegno della Regione è quello di finanziare il costo del nuovo servizio (limitatamente al tratto PG-AR a/r giornaliero e per 365 giorni / anno) con il supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e della Camera di Commercio di Perugia che hanno espresso la propria disponibilità riconoscendo il valore per il territorio del nuovo servizio. E  poi continua: “Abbiamo lavorato con serietà per rimettere al centro il tema dei servizi ferroviari in Umbria con gli investimenti sulla ex FCU e con questo nuovo servizio. Intendiamo continuare su questa strada nell’interesse dell’Umbria e degli umbri e di tutti coloro, italiani e stranieri, che vorranno visitare la nostra Regione per lavoro, business, turismo. Il Freccia, secondo gli orari e le modalità che saranno rese note da Trenitalia, collegherà Perugia a Milano e Torino (oltre ovviamente Arezzo Firenze Bologna Reggio Emilia)”. Il treno che si presenta con 4 livelli di servizio: Executive, Business, Premium e Standard. Per ogni fascia di prezzo,  parte da un costo base di 54,90 euro per l’andata e 35,90 euro per il ritorno. Prenotando però il biglietto in anticipo, si potrà acquistare a  scende a 19,90 euro. Per Torino, invece, parliamo di 64, 90 euro. Con molti giorni di anticipo il costo può scendere fino a 30 euro. E ora si aspetta soltanto il fischio della partenza.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>