M5S Foligno, c’è la scissione: nasce “StelleNelCuore”

 

FOLIGNO – Decisioni imposte dall’alto, e c’è chi sceglie di abbandonare la strada per mantenere gli ideali originari. Anche in vista delle prossime elezioni e, come recita una nota, “a seguito degli avvenimenti che si sono succeduti negli ultimi nove mesi, nei quali è nata la decisione del MeetUp storico “Foligno5Stelle” di mutare evolvendo solo dopo aver atteso invano un ripensamento dei vertici che portasse al ripristino della democrazia partecipata e conseguentemente dell’autonomia interna, mantenendo il ruolo dei MeetUp, di essere il tramite tra Eletti ed Elettori. Gli Attivisti del MeetUpstorico preso definitivamente atto, seppur con rammarico, della definitiva trasformazione delMoVimento5Stelle nel Partito denominato “BlogDelleStelle”, assumono la conseguente decisione di dissociarsene pubblicamente”.

“Il MeetUp storico “Foligno5Stelle” in conseguenza dell’azione unilaterale, presa nell’ultima settimana di dicembre 2017 dai vertici dell’allora M5S, con il varo di un nuovo statuto e regolamento, che trasformava il MoVimento in un partito denominato “Blog delle Stelle”,dimentichi che la democrazia partecipata ha come base la partecipazione e condivisione (in particolare quelle fondamentali) delle scelte, decide all’unanimità di mantenere le idee e le regole che avevano consentito la nascita e la crescita del MoVimento, e per farlo fonda un nuovo MoVimento che nasce dal Cuore del MeetUp Storico Foligno5Stelle, trasformandosi in un nuovo MoVimento e conseguente MeetUp denominato Foligno “StelleNelCuore”. Il perché della decisione:  Perché oltre alla modifica dei principi fondanti ed al modo di attuazione del cambiamento, entrambi inaccettabili, per noi che avevamo come riferimento il non statuto, ha fatto seguito il silenzio assoluto alle nostre conseguenti comunicazioni. Nel vuoto infatti fu lasciato cadere il tentativo di conciliare fatto dalMeetUp storico Foligno5Stelle, che elaborò allora una proposta la inviò a tutti i “vertici” del movimento, nazionali e locali, sia via email che per posta raccomandata. La missiva inviata nei primi giorni di gennaio 2018, conteneva una proposta che aveva il fine di conciliare la parte movimentistacon la parte partitica per far nascere un nuovo Movimento contenente le due anime”.

“La proposta prevedeva di utilizzare l’originale simbolo del M5S, (con il nome di Beppe Grillo) per presentare una lista associata a quella del Blog delle Stelle, con la quale mantenere operativi tutti gli attivisti che non si riconoscevano, nella svolta partitica dell’associazione. L’accettazione dell’idea avrebbe evitato l’abbandono del Movimento da parte di diversi attivisti, e soprattutto mantenuto attivi anche i MeetUp non gestiti dagli eletti, e aumentato le chances nel voto elettorale, in modo tale da poter raggiungere il risultato necessario per formare un governo solido e veramente “nuovo” evitando l’avventura della attuale gestione, di un governo di coalizione.

Decisione quella di formare un governo di coalizione con una vecchia forza politica, che ha portato a nostro giudizio, un ulteriore allontanamento degli eletti (già non più portavoce) dai principi ispiratori del MoVimento, facendoli di fatto interagire in una formazione di governo, esattamente nel modo che il MoVimento criticava. Lontana cioè dai sani principi della democratica partecipata, che potesse operare in esecuzione della volontà dei Cittadini.

A seguito di ciò, dopo un periodo di riflessione, piuttosto che spegnersi, il MeetUp storico ha deciso di cambiare, per poter tornare a stimolare il desiderio di conoscenza, facilitando il Cittadino attraverso l’informazione e la trasparenza, affinché gli attuali abitanti (oggi sempre più sudditi) possano tornare ad essere Cittadini liberi, in grado di difendersi, e di reagire ai soprusi di una società sempre più prigioniera delle forze economiche e dei capibastone al loro soldo.

Cambiare creando un nuovo soggetto politico locale, allo scopo di continuare a divulgare i valori in cui ha sempre creduto, ripartendo dal nostro Comune, augurandosi che prosegua la ventata di voglia di democrazia partecipativa e che la stessa, possa diffondersi sul territorio, riattivando il processo che si è interrotto a seguito della trasformazione del MoVimento in partito.

Per intensificare il lavoro e accorciare i tempi della condivisione e dei miglioramenti condivisi, Il MeetUp Foligno “StelleNelCuore” chiede aiuto ai Cittadini liberimda condizionamenti politico/economici, che abbiano voglia di spendersi per far tornare a vivere una vera democrazia, persone che vogliano un vero cambiamento, fatto di stimoli per gli IMPRENDITORI,che abbiano comeprimo obbiettivo la piena occupazionee condividano l’imposizione di limitazioni e ostacoli ai PRENDITORI. “Imprenditori-PRENDITORI” che mirano solo al facile guadagno ed operano in assenza di scrupoli.

TUTTI I CITTADINI che onestamente e fuori dalle logiche partitiche, vogliano partecipare a migliorare il proprio territorio, dal punto di vista economico-ambientale, con un occhio al presente e due occhi al futuro, in un clima di collaborazione e di volontà di cambiamento, con la consapevolezza che la condivisione, insieme alla convinzione della bontà del progetto, porterà certamente risultati duraturi e perfezionati nel tempo. SONO I BENVENUTI “.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta