Progetto Speranza a Cascia con il Salotto del Coraggio

CASCIA – Il Laboratorio, nato a Cascia subito dopo il terremoto è impegnato ancora una volta in attività di solidarietà.
Le tante donne volontarie che si incontrano da quasi due anni, nei locali, messi gratuitamente a disposizione dall’Agriturismo Valle Tezze di Stefania Ferretti, fanno parte dell’ Associazione Coraggio, che nel 2017 donò ai bambini di Cascia oltre 1000 coperte di lana colorate.
L’ Associazione che ha come Presidente Francesca Angelini, non ha fini di lucro e propone, in forme del tutto volontarie tra i suoi soci una serie di finalità nell’ ambito sociale.
Già da alcuni mesi le donne e i bambini sono impegnati nel Progetto SPERANZA che ha come obiettivo principale quello di stare vicino ai malati di cancro.
Presto ai pazienti verrà donata una bambola del Coraggio, come segno di forza e di speranza nel futuro.
Un piccolo gesto per stare vicino a chi è in difficoltà, un segno per non sentirsi soli, per scambiare una parola d’ affetto e per regalare un sorriso.
Negli ultimi giorni a Cascia sono state adottate molte bambole di pezza, ora tutte le offerte saranno investite per la nascita di altre bambole, tutte colorate e vestite con abiti di lana e cotone che saranno donate nei reparti di Oncologia.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail