“Ludopatie e Droghe”: prosegue l’impegno della Comunità Incontro di Molino Silla di Amelia A Palazzo Giustiniani a Roma un convegno con il sottosegretario agli Interni, Gianpiero Bocci ed il Procuratore Capo della Repubblica, Alberto Liguori

TERNI – Ludopatie e Droghe. Una lotta che la Comunità Incontro di Molino Silla di Amelia porta avanti da anni. Centinaia di migliaia i ragazzi che – grazie ai percorsi riabilitativi della Comunità – sono tornati alla vita.

Da Amelia, gli insegnamenti del “padre” fondatore dell’associazione, Don Pierino Gelmini, arriveranno anche a Roma.

Al Palazzo Giustiniani venerdì 15 settembre, si parlerà delle “Nuove dipendenze: ludopatie e droghe”.

Personaggi importanti apriranno il convegno.

Dallo psichiatra Alessandro Meluzzi, ai docenti dell’università Cattolica del Sacro Cuore di Roma Federico Tonioni e Flaminia Alimonti, fino al procuratore capo della Repubblica di Terni Alberto Liguori.

Durante il convegno verranno trattati  temi legati alle vecchie e nuove dipendenze con psichiatri, psicologi, psicoterapeuti e docenti universitari.

Ad aprire i lavori sarà Giampaolo Nicolasi, responsabile della Comunità Incontro Onlus, seguiranno gli interventi del vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri e del sottosegretario al Ministero dell’interno, Gianpiero Bocci.

Nel corso degli anni la Comunità Incontro ha accolto e aiutato centinaia di migliaia di ragazzi che grazie ai percorsi riabilitativi comunitari e di recupero sociale, sono tornati nel mondo reale da uomini liberi e responsabili.

A moderare il convegno sarà la giornalista Paola Severini.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>