Sanità in Umbria, Barberini a Salvini: “S’informi prima di denigrare”

“Consiglio per il ministro Salvini, s’informi bene prima di denigrare il lavoro degli operatori della sanità umbra”: l’assessore regionale alla Salute, Luca Barberini, ha replicato così al segretario della Lega che in un’iniziativa a Terni ha parlato di un settore “che invece di andare avanti va indietro”.
“Il prode ministro Salvini, in visita a Terni – ha scritto Barberini su Facebook – ha parlato di una sanità umbra che “invece di andare avanti va indietro”. Peccato che, giusto qualche settimana fa, sia stato proprio il suo Governo a certificare che la sanità umbra è tra le migliori d’Italia, addirittura avanti a Regioni come Lombardia e Veneto, molto care e molto vicine al ministro Salvini.
E questa non è certo una novità, visto che l’Umbria è da anni punto di riferimento in Italia per qualità ed efficacia delle prestazioni sanitarie e della loro sostenibilità finanziaria.
Anzi, nel 2019 siamo addirittura al secondo posto nella classifica, stilata dall’attuale Ministero della Salute, delle 5 Regioni ritenute idonee ad essere “benchmark”, cioè di riferimento per il riparto del Fondo sanitario nazionale per l’anno in corso.
E sapete come siamo riusciti ad ottenere risultati così importanti, pur essendo una piccola regione? Grazie a un grande lavoro di squadra, grazie a una buona amministrazione e soprattutto grazie al lavoro, alla professionalità e alla passione degli operatori della sanità regionale, ogni giorno in prima linea al servizio dei cittadini per garantire buona sanità. Quindi, CARO MINISTRO, prima di sparare a zero su tutto e tutti e PRIMA DI DENIGRARE IL LAVORO dei professionisti e degli operatori della SANITÀ UMBRA, S’INFORMI, studi, approfondisca e E POI, SEMMAI, PARLI. Un saluto e un “abbraccione” dalla buona sanità umbra!”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>