Terni, placet di Cavicchioli all’intesa tra Comune e Prefettura Positiva l'impostazione emersa sulla questione sicurezza in città

TERNI – “E’ positiva l’impostazione emersa nel confronto Sindaco – Prefetto per i temi della sicurezza nella città di Terni, al fine di dare risposte concrete alle legittime esigenze della cittadinanza anche alla luce della reiterazione di fenomeni che in particolari aree della città hanno creato allarme e disagio” – ha dichiarato Cavicchioli.

“La situazione va correttamente affrontata ottimizzando l’utilizzazione delle risorse, concertando i provvedimenti, accentuando gli sforzi per la vigilanza nel territorio cittadino, con il coordinamento del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza del quale fanno parte Prefetto, Sindaco e Rappresentanze di tutte le Forze dell’Ordine – ha continuato Cavicchioli – , con l’adozione da parte del Comune di atti e ordinanze contingibili , urgenti ed immediatamente esecutivi, previsti dalla normativa applicabile e di competenza del Sindaco, e con misure a regime per le quali, sono certo, a fronte di proposte adeguate della Giunta, il Consiglio darà una fattiva collaborazione per una sollecita  approvazione”.

“In questo contesto – ha concluso Cavicchioli – appare utile anche la sottoscrizione del Patto per la Sicurezza con il coinvolgimento della Regione, come strumento per condividere obiettivi, reperire finanziamenti e affrontare il disagio sociale”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>