Canottaggio, la nazionale rumena ospite ieri a Piediluco

Un ospite d’eccezione ha caratterizzato la giornata di ieri a Piediluco. Da qualche giorno la nazionale rumena di canottaggio si sta allenando nelle acque del lago omonimo per cercare di arrivare nelle migliori condizioni al Memorial Paolo D’Aloja, in programma la prossima primavera. La selezione dell’est europeo, composta da atleti olimpici e giovanili e accompagnata dal tecnico federale Dorin Alupei e dal coordinatore Antonio Colamonici, è stata ricevuta ieri pomeriggio all’Hotel Miralago dall’assessore allo sport Elena Proietti e dai consiglieri comunali Giulia Silvani e Federico Brizi che hanno avuto il compito di fare gli onori di casa. Sicuramente un positivo esempio di ospitalità nei confronti di una squadra decisa a farsi valere in una delle manifestazioni più importanti a livello internazionale.

Il programma La Romania soggiornerà a Piediluco per circa tre mesi, mentre rientrerà in patria nella settimana compresa tra il 17 ed il 24 di febbraio. I saluti definitivi all’Umbria avverranno il 15 di aprile, data che sancirà la fine del Memorial.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>