Subbuteo, il Perugia si riconferma campione d’Italia

L’Acs Perugia si conferma la squadra più forte del panorama nazionale del calcio in miniatura subbuteo. I biancorossi del capitano Stefano De Francesco hanno centrato il secondo scudetto di fila dominando il campionato di serie A davanti al Pisa, terzo posto per la Lazio. Marcia incontrastata per il Grifo che ha concesso solo un pareggio nella gara giocata contro il Pisa, per il resto solo vittorie nella due giorni di Livorno dove è stato organizzata la kermesse subbuteistica con la partecipazione di più di 50 squadre. Eravamo i favoriti ma sapevamo bene le difficoltà perchè riconfermarsi non è mai facile – ha detto De Francesco subito dopo il trionfo – decisiva la vittoria sul Bologna che ha fermato Pisa sul pareggio. Per me la soddisfazione è doppia vista la promozione in seri B dell’Umbria table soccer. Infatti nella serata di domenica il club umbro ha potuto festeggiare l’exploit della squadra satellite del Perugia. Si tratta dell’Uts del capitano Francesco Discepoli, già protagonista con la promozione in B di calcio tavolo, che ha vinto la finale play-off con Labronico Livorno per 2-1 ottenendo il salto di categoria al primo tentativo.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>