Federighi decade. Entra in consiglio Valeria d’Acunzo

TERNI – Federighi è decaduto. Subentra al suo posto Valeria d’Acunzo.

Questa mattina il voto del consiglio comunale a Palazzo Spada con 25 a favore e 3 astenuti.

Federighi, ormai ex capogruppo di Forza Italia, è deceduto sulla base della legge Severino, per aver avuto una condanna penale nel 1998 per calunnia e soppressione, distruzione e occultamento di atti veri.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>