A Federfarma Umbria incontri con i candidati alle elezioni europee ed amministrative

PERUGIA – Nei giorni scorsi davanti al personale di Federfarma Umbria, Farmacentro e Farma Service Centro Italia hanno parlato Tajani, Bonafè, Giubilei, Laureti, Romizi, Sciurpa, Tizi, Verucci. “Mostrato grande interesse per le questioni riguardanti le farmacie”

In vista della tornata elettorale di domenica 26 maggio, diversi candidati alle elezioni amministrative ed europee hanno chiesto degli incontri davanti al personale di Federfarma Umbria, Farmacentro e Farma Service Centro Italia. A fare gli onori di casa il presidente di Federfarma Umbria Augusto Luciani, la presidente di Sunifar (sindacato unitario delle farmacie rurali) e di Federfarma Perugia Silvia Pagliacci, il segretario di Federfarma Umbria Gianluca Ceccarelli. Particolarmente affollati gli incontri, che hanno visto protagonisti i candidati all’Europarlamento Antonio Tajani (Forza Italia, attuale presidente del Parlamento Europeo), Arianna Verucci (Forza Italia) Simona Bonafè, Camilla Laureti (Partito Democratico), Michela Sciurpa (Fratelli d’Italia) ed anche i candidati alla poltrona di sindaco della città di Perugia: Andrea Romizi (attuale sindaco, coalizione di centrodestra), Giuliano Giubilei (centrosinistra) e Francesca Tizi (Movimento Cinque Stelle). Nel corso delle loro esposizioni, i politici hanno toccato tematiche di pertinenza europea e locale, con particolare riferimento al mondo della sanità. Convergendo all’unisono, indipendentemente dalla parte politica rappresentata, sull’importanza che le farmacie rivestono sul territorio, in Europa ed in Umbria, come presidio fondamentale a tutela della salute del cittadino. “Ci fa molto piacere che tanti candidati alle elezioni europee ed amministrative perugine abbiano scelto l’attenta platea di Federfarma Umbria, Farmacentro e Farma Service Centro Italia per esporre le proprie tesi ed evidenziare le rispettive idee per il futuro dell’Europa e della città di Perugia”, affermano Luciani, Pagliacci e Ceccarelli “mostrando tra l’altro grande interesse per le questioni riguardanti la categoria dei farmacisti. A tutti loro va il nostro più sincero augurio”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail