Foligno, Umbra Cuscinetti, Fiom Cgil primo sindacato per la Rsu

FOLIGNO – La Fiom Cgil si conferma primo sindacato nelle elezioni per il rinnovo della Rsu della Umbra Cuscinetti. Le consultazioni si sono svolte l’11 e il 12 aprile e grande soddisfazione è stata espressa dal segretario generale della Fiom Cgil di Perugia, Maurizio Maurizi, e dai vertici provinciali e regionali della Cgil per il risultato ottenuto in una delle aziende più importanti a livello regionale non solo per numero di dipendenti e fatturato, ma anche dal punto di vista dei processi di innovazione che in questi anni la stanno caratterizzando.
Con oltre il 41% dei consensi 4 delegati su 9 vanno al sindacato di Landini, come nelle due precedenti elezioni, affermando di fatto che il risultato non è occasionale, come del resto non si può non sottolineare il fatto che gran parte della RSU uscente è stata confermata, segno, questo, che il lavoro svolto unitariamente dai delegati delle tre diverse sigle sindacali è stato comunemente apprezzato dai lavoratori della Umbra Cuscinetti.
“La grande partecipazione al voto dei lavoratori dell’azienda folignate rappresenta una risposta chiara a chi si chiede se il sindacato abbia un ruolo in questa epoca moderna – commenta Filippo Ciavaglia, segretario generale della Cgil di Perugia – tanto più perché essa si realizza all’interno di una comunità di lavoratori che più di altre vede nel proprio futuro i cambiamenti della produzione prodotti da quella rivoluzione che porta il nome di Industria 4.0. Una comunità che affronta serenamente i cambiamenti – conclude Ciavaglia – proprio perché non mette in discussione i suoi valori fondamentali”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta