Gubbio, la Banda Musicale pensa al futuro con master class gratuite

GUBBIO – Nuovi progetti per la Banda Musicale di Gubbio, presentati nei giorni scorsi in conferenza stampa. Il sindaco Filippo Mario Stirati, nel portare il saluto dell’amministrazione,   si è complimentato con la Banda Comunale per l’impegno costante e qualitativamente elevato che profonde nel sostenere l’arricchimento dell’offerta culturale cittadina e per la capacità di farsi elemento pulsante e attivo del tessuto cittadino, anche in chiave solidale;  ha rimarcato l’importanza storica che la Banda incarna e ha specificato che proprio per questo sono in corso progetti di ulteriore qualificazione della sede della Banda.

Nello specifico dei progetti, si inizia sabato 19 novembre  con  due masterclass gratuite aperte ai musicisti eugubini e non solo,  tenute da due prime parti della Banda dell’Arma dei Carabinieri, il Maestro Mentuccia per la tuba e il Maestro Scalone per l’euphonium, che si terranno   dalle 14:30 alle 18:30  presso  l’edificio dell’ex Biblioteca in via Cairoli,  sede della Banda comunale e ‘sala prove’ dell’associazione ‘Insieme per Riccardo’. Il giorno dopo domenica 20 novembre alle ore 17:30 si terrà presso la Chiesa di San Pietro,  la quinta edizione del Concerto di Santa Cecilia, con la partecipazione straordinaria insieme alla Banda dei due Maestri  Mentuccia e Scalone. L’ingresso è a offerta libera e quanto raccolto sarà devoluto all’associazione ‘Elba’ per i numerosi progetti di solidarietà.

Il presidente della Banda Comunale Marco  Bellucci ha ringraziato il Comune, co-fondatore della Banda, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia che ha sostenuto con  5.000 € l’acquisto di strumenti musicali ad uso della Banda,  le associazioni  ‘Elba’ e ‘Insieme per Riccardo’, per l’impegno e il sostegno fornito e ha evidenziato come il Concerto e la masterclass, la prima del genere organizzata dalla Banda cittadina, siano iniziative che concretamente onorano gli obiettivi statutari della Banda, ovvero quelli di offrire occasioni di crescita della cultura musicale della cittadinanza.  Il Maestro della Banda Comunale Nolito Bambini ha sottolineato che il valore delle masterclass sta nel fatto che gli strumenti musicali scelti siano strumenti apparentemente marginali e meno noti ma in realtà centrali nell’orchestra di fiati e ha anticipato che vi sono già numerose adesioni tra i musicisti di tutta l’Umbria; quanto al programma del Concerto, ha rimarcato il fatto che prevede brani di tradizioni musicali eterogenee, per andare incontro ai gusti di tutti, e capaci di dare prova dell’importanza degli strumenti gravi dell’orchestra, in continuità con la masterclass. Il professor  Giancarlo Pellegrini, in rappresentanza della Fondazione Carisp, ha tenuto a specificare che il sostegno della Fondazione va incontro al forte valore che le bande musicali come quella eugubina rappresentano nella cultura e nella storia non solo musicale dei territori.  La presidente dell’associazione Elba ha ringraziato per le donazioni che si potranno ricavare dal Concerto.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>