Regione Umbria, al via i bandi per agriturismi

PERUGIA – La Regione Umbria ha pubblicato nei supplementi ordinari n° 1 e n° 2 serie generale 18 del 15 aprile 2019 iBandi per l’erogazione di aiuti a valere sulle misure 6.4.1 e 6.4.3, rispettivamente “Creazione e sviluppo di agriturismi, fattorie didattiche e fattorie sociali” e “Sostegno creazione/sviluppo imprese extra-agricole settori commerciale-artigianale-servizio innovazione tecnologica”.

La categoria dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati, non può che plaudire alla scelta fatta dalla Regione Umbria di riservare, come chiaramente indicato all’articolo 13.1, la redazione delle domande d’aiuto a tecniciabilitati ed iscritti ad un Collegio/Ordine professionale ed accreditati presso la Regione.

Tale scelta, qualificherà gli elaborati andando finalmente nella direzione della tutela delle aziende richiedenti, queste garantite dalla scelta di un professionista soggetto a stringenti regole fiscali, assicurative, formative e deontologiche.

Tutela altresì la stessa amministrazione, che per la qualità offerta dai professionisti iscritti e soggetti ad un esame di Stato abilitativo, ad un sistema di formazione continua obbligatoria e non ultimo a rigide regole deontologiche, riceverà elaborati coerenti alla normativa e progetti volti a qualificare le aziende, superando la mera percezione di contributi e qualora questo non avvenga avrà a disposizione tutti gli strumenti disciplinari di Collegi ed Ordini Territoriali.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail