Parse error: syntax error, unexpected '}' in /web/htdocs/www.umbriadomani.it/home/wp-content/plugins/nxs-snap-pro-upgrade/nxs-snap-pro-upgrade.php(40) : eval()'d code on line 60 Residence Chianelli, conto alla rovescia per l'inaugurazione del nuovo laboratorio di ricerca "Globulo rosso" - Umbria Domani

Residence Chianelli, conto alla rovescia per l’inaugurazione del nuovo laboratorio di ricerca “Globulo rosso” La nuova struttura sarà all'interno del Creo, il Centro di ricerche emato oncologiche dell'ospedale di Perugia

PERUGIA – Nuovi entusiasmanti traguardi all’orizzonte per il Comitato per la Vita “Daniele Chianelli”. A breve sarà infatti inaugurato il nuovo laboratorio di ricerca “Globulo Rosso” presso il C.R.E.O, Centro di ricerche emato-oncologiche dell’ospedale di Perugia. Il laboratorio, diretto dalla professoressa Cristina Mecucci, è frutto di una collaborazione tra il Comitato Chianelli e la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia che permetterà alla sanità umbra di fare un nuovo passo avanti, stavolta nel campo dell’anemia mediterranea, grazie agli studi portati avanti dai medici Francesco Arcioni e Paolo Gorello.

Questo nuovo progetto è stato annunciato da Franco Chianelli, presidente della onlus perugina impegnata nella lotta contro le leucemie, in occasione della visita del Capo dello Stato. Lo staff della presidenza della Repubblica, intanto, ha inviato all’associazione di volontariato una raccolta di foto ricordo dei momenti più significativi ed emozionanti vissuti al residence “Daniele Chianelli”. Una fotografia, in particolare, è destinata ai coniugi Chianelli con una dedica scritta a mano, in cui il Presidente ribadisce l’apprezzamento» per l’impegno e il lavoro svolto dalla onlus. Già in occasione della sua presenza nella struttura con 30 alloggi, Mattarella aveva affermato, con grande empatia, che “il dolore non passa mai, ma trasformarlo in impegno di solidarietà è scelta importante”.

Il presidente del Comitato per la Vita Franco Chianelli ha voluto ringraziare il capo dello Stato per la vicinanza e la sensibilità dimostrate, inviando una lettera in cui scrive: “Signor Presidente, lei è una persona speciale, fa onore al Paese che rappresenta. La sua presenza, il suo forte apprezzamento unito alla sua calorosa cordialità per me, per mia moglie Luciana, per mia figlia Marta, per i malati e tutti coloro che amano la vita rimarrà sempre nei nostri cuori”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>