Studenti di scuole ternane in visita al Cern di Ginevra

TERNI – Sono oltre duecento gli studenti di istituti superiori di Terni che dal 12 al 16 marzo visiteranno il Cern di Ginevra. Nel contesto dell’alternanza scuola-lavoro e nell’ambito dell’ottava ‘Festa della filosofia e della scienza’ di Foligno, tre scuole ternane presenteranno altrettanti progetti al Centro europeo di ricerca nucleare. Si tratta dell’ esperimento LHCb in essere presso il Cern di Ginevra; La Scienza della vita: malattia di Alzheimer; La chimica verde. Il Progetto ‘Esperimento LHCb in essere presso il Cern di Ginevra’ è iniziato per gli studenti con lo studio delle particelle a cura degli insegnanti tutor della scuola di appartenenza ed è proseguito con l’incontro su ‘Esplorazione dei fenomeni che potrebbero aprire la strada a nuove scoperte’, organizzato il 20 gennaio 2018 all’Itt di Terni, con lo scienziato Giovanni Passaleva che è alla guida della collaborazione internazionale del Progetto LHCb del Cern di Ginevra. Il progetto ‘La scienza della vita: malattia di Alzheimer’ è in pieno svolgimento con percorsi didattici educativi presso il servizio di geriatria dell’ospedale S. Maria di Terni, diretto dalla dottoressa Maria Grazia Proietti. Mentre nel terzo progetto sulla chimica verde gli studenti saranno preparati sull’economia circolare, sulla rigenerazione e sulla chimica verde. Anche questo è un progetto che sarà sviluppato nei percorsi di alternanza scuola-lavoro.

Ad accogliere gli studenti umbri a Ginevra sarà lo scienziato Giovanni Passaleva. Il 12 marzo 2018 spetterà all’Istituto tecnico tecnologico ‘Allievi-Sangallo’ e liceo classico ‘C. Tacito’ e il 16 marzo 2018 toccherà al liceo scientifico ‘Galilei’ e al liceo scientifico ‘Donatelli’. Oltre al Cern gli studenti visiteranno anche le mostre permanenti Microcosm e Globe. E per l’anno prossimo è in cantiere un nuovo programma che prevede lo studio delle onde gravitazionali e con la visita al laboratorio scientifico sperimentale di Cascina (Pisa).

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>