mercoledì 22 novembre 2017 - aggiornato alle ore 19:14        

Trevi, Progetto Appennino Parco d’Europa: se ne discute a Villa Fabri in vista dell’Expo 2015

TREVI – In vista dell’Expo 2015 a Trevi si discute di esperienze e prospettive con il Progetto APE Appennino Parco d’Europa. Appuntamento lunedì 27 aprile a iniziare dalle 9.30 a Villa Fabri. Apre e coordina i lavori Oliviero Olivieri del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Ciro Becchetti del Coordinamento Agricoltura, Cultura e Turismo della Regione Umbria parlerà de “La nuova programmazione comunitaria 2014 – 2020”; Paolo Papa del Servizio Sistemi Naturalistici e Zootecnia della Regione illustrerà “La valorizzazione delle risorse ambientali nella Programmazione 2007-2013”; il giornalista Fabrizio Ardito illustrerà l’”Appennino umbro tra salvaguardia e nuovi turismi”; Massimo Boni del Servizio Infrastrutture per la Mobilità della Regione parlerà dello “Sviluppo della rete escursionistica regionale”; Francesco de Regis del Club Velico Castiglionese illustrerà i “Parchi Attivi e lo sport accessibile – Il campionato Italiano Homerus per i non vedenti”; Sandro Paoloni del Canoa Club Città di Castello terrà una relazione sui Parchi Attivi e lo sport accessibile – La canoa per tutti; Francesca Bioli parlerà di “Un centro remiero sul Tevere”; Giuliano Nalli dell’Agenzia Forestale regionale illustrerà “Il ruolo dell’Agenzia Forestale Regionale nello sviluppo del territorio”; Massimo Bastiani illustrerà “Il master plan dell’Eugubino – Gualdese”; Antonio Boggia del Dipartimento di Scienze Agrarie Alimentari e Ambientali illustrerà “L’osservatorio regionale per la biodiversità e il progetto “Trevinparchi”; dell’Appennino: fattore di sviluppo sostenibile parlano Paola De Salvo e Manuel Pineiro Vaquero del Dipartimento di Scienze Politiche.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta