Per assicurarsi il pagamento delle dosi, “sequestra” lo scooter al cliente, pusher in manette

PERUGIA – Non paga le dosi al pusher e questo gli prende in “pegno” lo scooter. Scatta il tranello e lo spacciatore finisce in manette. E’ accaduto a Perugia dove i carabinieri del reparto operativo hanno arrestato, in flagranza di reato per estorsione, Khelifi Maher, tunisino di 30 anni, residente fuori regione ma da tempo a Perugia. I militari sono risaliti a lui attraverso il consistente debito contratto da un giovane assuntore perugino. Per garantirsi il pagamento, Maher con violenza si era impossessato dello scooter dell’altro dicendo che glielo avrebbe reso solo dopo l’estinzione del debito.All’appuntamento per lo scambio denaro-scooter si sono presentati i carabinieri, molti in borghese. Una volta avvenuto lo scambio, il tunisino è stato bloccato mentre ancora contava i soldi. Il 30enne, con numerosi precedenti penali, è stato arrestato per estorsione e denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>