Scarse precipitazioni ma clima fresco

Sull’Italia continuano ad affluire correnti fresche provenienti dal Baltico che si presentano più instabili sul versante del medio adriatico, al sud e sulla  Sicilia, dove anche oggi martedi 26 continueranno i fenomeni di instabilità, ma fino a venerdi 29 sempre le regioni adriatiche si troveranno ai margini di una circolazione di aria instabile che si localizzerà sui Balcani e sarà in grado ancora di generare, sopratutto durante le ore pomeridiane, annuvolamenti e rovesci sparsi su queste regioni e mantenere le temperature al di sotto delle medie del periodo; per il nord-ovest e le regioni tirreniche la protezione dell’alta pressione presente sulla Spagna e Francia sarà più presente e avremo un maggiore soleggiamento scarse possibilità di precipitazioni e temperature più in linea con la stagione. Poi,da sabato 30 e ancor più da domenica 1 luglio , un promontorio di alta pressione dal nord Africa tenderà ad interessare tutta la penisola e allora avremo tempo stabile e nel contempo un sensibile aumento delle temperature per quasi tutta la prima settimana di luglio, tanto da prospettare l’arrivo della prima ondata di calore della stagione sopratutto al centro-sud con massime ben al di sopra dei 34- gradi.

Sull’Umbria tempo variabile e fresco per via di insistenti correnti settentrionali , ma scarse sono le probabilità di precipitazioni anche per oggi martedi 26 quando avremo ampie spazi di sereno sul settore occidentale della regione e annuvolamenti più compatti sul settore appenninico con qualche piovasco,venti moderati settentrionali e temperature al di sotto delle medie del periodo sopratutto nei valori minimi. Anche il tempo per domani mercoledi e giovedi sarà molto simile ad oggi con il rischio più alto di qualche rovescio pomeridiano, mentre la graduale attenuazione dei venti da nord farà rialzare le temperature. Poi, anche sull’Umbria tempo in netto miglioramento a partire da sabato 30 e sopratutto aumento considerevole delle temperature che nella prima settimana di luglio dovrebbero oscillare intorno ai 35 gradi nei valori massimi. gianfranco angeloni Perugia meteo

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>