Omicidio Polizzi, la Cassazione conferma la condanna per Riccardo Menenti Annullata la condanna per Valerio Menenti, condannato a 18 anni per concorso materiale e morale

PERUGIA – La Cassazione ha annullato la condanna per Valerio Menenti, condannato a 18 anni di reclusione per concorso materiale e morale nell’omicidio di Alessandro Polizzi. Confermata la condanna per il padre, Riccardo Menenti, a cui era stato inflitto l’ergastolo. A Riccardo Mementi sono state escluse le aggravanti dei futili motivi. A rideterminare la pena sarà il tribunale di Firenze.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>